Il nuovo top di gamma di UMIDIGI, lo Z2 sembra non temere rivali neanche contro avversari di maggiore fama come il Huawei P20. Partendo dalla qualità dello schermo: entrambi montano display eccellenti ed entrambi sono molto simili.

L’UMIDIGI Z2 opta per uno schermo da 6,2 pollici ed una risoluzione di 1080 x 2246, con un rapporto di aspetto 19: 9 e l’ormai famosa tacca. Allo stesso tempo, il Huawei P20 è leggermente più piccolo, 5,8 pollici e 1080 x 2244 di risoluzione. Il rapporto è di 18,7: 9 e non manca anche qui la tacca.

Risultano essere entrambi luminosi e presentano un grande contrasto. Nel video, l’UMIDIGI Z2 viene mostrato con bordi ancora più sottili rispetto al Huawei P20. Quest’ultimo inoltre, utilizza ancora un sensore di impronte digitali anteriore, sacrificando così il rapporto schermo-corpo. L’UMIDIGI Z2 applica la barra di navigazione nascosta e supporta la modalità a schermo intero.

Lo smartphone monta Android 8.1 di serie, mentre il Huawei P20 è equipaggiato con l’interfaccia proprietaria EMUI 8.1. Entrambi gli smartphone adottano una colorazione davvero straordinaria per il retro, dando un tocco di classe ai dispositivi. Il Huawei P20 adotta un corpo piatto mentre l’UMIDIGI Z2 ha un corpo in vetro curvato sui quattro lati mentre il peso è simile.

UMIDIGI sfida il nuovo top di gamma di Huawei e non ne esce sfigurato

 

Tenendoli in mano, probabilmente l’UMIDIGI Z2 darà una sensazione migliore grazie al grip fornito dal design curvo ed arrotondato. L’UMIDIGI Z2 è disponibile sul sito web di UMIDIGI, con i preordini che partiranno a breve. Sotto questo punto di vista vince senza ombra di dubbio lo smartphone di UMIDIGI. Il costo del device in prevendita è di 249,99 dollari e sarà disponibile dall’11 giugno. Il Huawei P20 è invece disponibile ad un prezzo vicino ai 500 euro.

 

 

UMIDIGI inoltre, vi permette di tentare la fortuna e di vincere un UMIDIGI Z2 Pro ed il caricatore wireless rapido, l’UMIDIGI Q1. L’azienda sta cercando infatti, 10 utenti che possano provare il suo nuovo arrivato. Se volete sfidare la sorte potete collegarvi a questo link e seguire i passaggi richiesti.