Xiaomi Black SharkAll’inizio di questo mese l’azienda cinese Black Shark Technologies ha lanciato, assieme a Xiaomi, ha lanciato il suo primo smartphone di punta dedicato ai gamers – che per convenzione chiameremo Xiaomi Black Shark.

Le prevendite si sono tenute per la prima volta oggi 20 aprile, ed il prodotto è andato sold-out in pochi secondi.

 

Xiaomi Black Shark: sold-out in pochi secondi.

Wu Shimin, CEO di Black Shark Technology, ha dichiarato che la società non si aspettava tanto hype e sostegno per il suo primo prodotto. Ha inoltre aggiunto che l’azienda e i suoi partner stanno studiando nuovi modi per aumentare la capacità produttiva, oltre a nuovi accessori che possano migliorare l’esperienza di gaming: in tal senso, il dispositivo, presto, sarà nuovamente disponibile per l’acquisto.

Secondo il sito Web della società, la prossima vendita di Black Shark si terrà il 27 aprile alle 10:00 in Cina. La variante da 6 GB RAM + 64 GB di storage avrà un prezzo di 2.999 Yuan (circa 477 dollari al cambio attuale), mentre quella da 8 GB di RAM + 128 GB di memoria interna costerà 3.499 Yuan (circa 556 dollari al cambio). La compagnia ha aggiunto che i primi 50.000 compratori riceveranno anche Black Shark Gamepad gratuitamente.

Xiaomi Black Shark è dotato di un display da 5,9 pollici FullHD+ (2160 x 1080 pixel), in formato 18: 9; l’azienda ha integrato una tecnologia di ‘compensazione intelligente del movimentoMEMC che assicura una qualità video più fluida durante le sessioni di gaming.

Leggi anche:  Xiaomi Mi Band 3 Explorer Edition si mostra ancora in alcune immagini

Sotto il cofano natte un chipset Snapdragon 845 di Qualcomm. All’evento di lancio, il CEO di Black Shark Wu Shimin ha rivelato il punteggio AnTuTu totalizzato dal device: 279.464. Non manca un un sistema di raffreddamento multistrato che include un substrato in lega di rame ad alta conducibilità termica, grafite nano-composita, heat pipe e raffreddamento a liquido, in grado di abbassare la temperatura del dispositivo di 8 gradi, migliorando così l’efficienza di raffreddamento della CPU di 20 volte.

Per maggiori informazioni: Recensione Xiaomi Redmi 5 Plus: il best buy del 2018!

Il sensore di impronte digitali si trova sul retro, assieme alla dual camera da 12 + 20 megapixel. Per quanto riguarda il software, troviamo una interfaccia JOI UI focalizzata sul gaming: parliamo di una ROM Android personalizzata che include alcune caratteristiche fondamentali di MIUI – la custom ROM di Xiaomi. Lo smartphone adotta una batteria da 4.000 mAh con supporto per la ricarica rapida da 18 W tramite la tecnologia Quick Charge 3.0.