Mediaset Premium: il Calcio non esiste più, è guerra a Sky con i nuovi abbonamenti

L’arrivo sul mondo pay TV di Premium, ha rappresentato per Mediaset una vera e propria gallina dalle uova d’oro. L’azienda infatti è riuscita a portare introiti davvero clamorosi grazie alla piattaforma che ormai campeggia nelle case di metà del pubblico in Italia.

Emergere non è stato certamente facile, vista l’egemonia di Sky che da anni detta legge non solo in Italia ma anche in Europa. Le due aziende sono arrivate infatti spesso allo scontro, sfidandosi a colpi di abbonamenti e offerte sui prezzi.

Mediaset Premium ha perso il calcio che conta, nascono quindi nuovi abbonamenti

L’ultimo epilogo ha avuto del clamoroso proprio per casa Mediaset, con la piattaforma Premium che ha perso qualcosa di importantissimo. L’azienda ha detto ufficialmente addio sia ad Europa League che ha UEFA Champions League, le due competizioni europee più amate dagli italiani.

A strappargliele è stata proprio Sky, azienda in grado di stanziare un capitale molto più grande per lanciare la sua offerta per i prossimi tre anni. Per questo Premium ha pensato ad alcune nuove soluzioni che permettano alla piattaforma di non subire un drastico calo in termini di utenti.

Leggi anche:  Mediaset Premium riesce a convincere gli utenti con accordi e nuovi contenuti

Proprio per continuare ad attirare persone, sono arrivati sul sito nuovi abbonamenti che sono disponibili dal prezzo di 9,90 euro e 19,90 euro. Se volete cinema e tante serie tv, il primo abbonamento è quello che fa per voi ed insieme ad esso potrete avere anche Premium Play e la visione in alta definizione gratis.

Con il secondo abbonamento invece potrete avere ancor di più, dato che sarà presente il calcio con la Serie A, il campionato francese e tutte le partite a partire da questi quarti di finale di Champions. Ovviamente dal prossimo agosto la palla passerà Sky, azienda che certamente sarà in grado di amministrare al meglio il calcio che conta.