Apple MusicApple Music si porta un passo dietro Spotify dopo il dissenso manifestato dagli utenti in relazione alla decisione di prevedere un sistema anti-pirateria. Il servizio di streaming musicale di Cupertino guadagna terreno e si porta a ben 38 milioni di utenti abbonati, stando a quelle che sono le ultime stime portate alla luce da Eddy Cue.

Apple Music in continua ascesa: 38 milioni gli utenti abbonati

Apple Music approfitterà dei malanimi degli utenti nei confronti di Spotify per accrescere la sua fama di servizio digitale in streaming per i contenuti musicali. Abbiamo visto quali sono le migliori alternative a Spotify annoverando tra queste anche il servizio concesso da Apple.

Un servizio che coniuga parimenti il giusto livello di interattività e qualità con la convenienza. I ragguardevoli risultati del periodo incontrano le dichiarazioni di che Eddy Cue che nel corso del South by Southwest Conference and Festivals svoltosi ieri ha portato alla luce gli straordinari numeri del servizio.

Ben 2 milioni di nuovi utenti hanno aderito alla piattaforma nell’ultimo mese ed il numero è in costante aumento. Al secondo posto della classifica generale dei servizi di music streaming preferiti dagli utenti, Apple Music consolida la sua posizione insediando il rivale Spotify forte dei suoi 71 milioni di user paganti e per un totale di 159 milioni di accessi mensili.

Il secondo posto di Apple Music si deve sostanzialmente all’approccio no-free che non concede un accesso incondizionato agli utenti. Al contrario, Spotify scende a compromessi grazie al circuito pubblicitario. Ciononostante il servizio Apple vede una crescita considerevole ed un crescente interesse. Nell’occasione, tra l’altro, non si è fatto segreto di una potenziale acquisizione Netflix. Voi che servizio utilizzate? Siete tra gli utenti Spotify o nel novero dei fedelissimi Apple?