TIM

A chi almeno una volta nella vita non è capitato di restare senza GB disponibili sul proprio cellulare?

Talvolta le promozioni all inclusive messe a disposizione da TIM, Vodafone, Wind e dagli altri gestori non bastano a soddisfare la nostra sete di internet. Quando si rimane senza più connessione dati, sorgono i problemi legati allo smartphone.

TIM e la fine dei GB per internet

In alcuni casi i gestori impediscono completamente la navigazione, altre volte la rendono sì disponibile, ma a velocità da tartaruga.

Per tal ragione, sempre più utenti con GB azzerati sono costretti a correre ai ripari. La soluzione è quella di acquistare un piano extra per internet a prezzi spesso gonfiati.

TIM vuole venire incontro ai suoi clienti e per cercare di ammorbidire questo annoso problema offre una via di mezzo che potrebbe far contenti tutti, clienti e gestore.

La grande novità di GigaSpot

Tutto ciò sarà possibile grazie ad una nuova app chiamata “GigaSpot”. Con “GigaSpot” coloro che sono abbonati ad un piano ricaricabile TIM potranno ottenere MB di connessione gratuita in cambio della visione di alcune pubblicità promozionali.

Il meccanismo è molto semplice: più pubblicità vengono visualizzate attraverso l’app, più GB per la navigazione verranno accumulati. Il bottino ottenuto sarà spendibile entro un massimo di sette giorni. Il sistema funziona attraverso un punteggio. Al primo accesso sarà garantito un GB di internet, successivamente ogni pubblicità sarà equivalente a dieci punti.

Leggi anche:  TIM non si ferma più e concede regali a tutti i clienti con offerte fisso e mobile

Allo stato attuale il sistema è valido per i soli clienti Android.