WhatsApp: brutta sorpresa per gli utenti TIM, Wind, 3 e Vodafone, multa da 200 euro

Se restiamo concentrati sull’evoluzione avuta negli anni da WhatsApp, di sicuro non si può fare altro che constatare il fenomeno che è diventato. La grande azienda, che da poco tempo ha superato ampiamente il miliardo di persone iscritte, non accenna a fermarsi.

Tutti continuano ad osannare le doti di una piattaforma che presenta davvero tutto ciò che un utente medio desidererebbe. Ci sono a disposizione degli utenti chiamate e videochiamate, oltre ai classici messaggi di testo e vocali. C’è però da segnalare che qualche sbavatura sta ancora colpendo molti utenti.

WhatsApp impone una multa da 200 euro a tutti gli utenti TIM, Vodafone, Wind e 3

Secondo alcuni pareri di questi ultimi giorni, molti utenti avrebbero trovato all’interno della propria chat un nuovo messaggio che avrebbe dell’incredibile. Questo informerebbe moltissimi utenti dell’arrivo di una multa dal valore molto alto.

Infatti la sanzione sarebbe di 200 euro e arriverebbe per motivi non ancora precisati. Ad essere colpiti sono gli utenti TIM, Vodafone, Wind e 3 Italia, i quali però non hanno ancora capito che si tratta di una truffa vera al 100%.

Leggi anche:  WhatsApp: 4 funzioni segrete ed utilissime che in molti non conoscono

Il messaggio sarebbe approdato su WhatsApp mediante le catene che spesso invadono le chat di tutti gli utenti. Questo metterebbe anche a disposizione un link che porterebbe gli utenti su una pagina satellite.

Qui ci sarebbe la possibilità – anche in questo caso finta – di controllare se la multa vale anche per loro, inserendo il numero di cellulare nel box dedicato. Così facendo però non si farà altro che dare il via all’attivazione simultanea di più abbonamenti. Non fidatevi dunque di nessun messaggio del genere, visto che WhatsApp non può imporre multe a nessuno.