Xiaomi Mi note 3

DxO Labs, nota piattaforma benchmarking che misura la qualità fotocamera degli smartphone, ha recentemente testato il comparto multimediale dello Xiaomi Mi Note 3. Lo smartphone del colosso cinese è riuscito a totalizzare un punteggio impressionante, raggiungendo quota 90. Un successo.

Xiaomi Mi Note 3 ha fatto segnare 94 punti nel comparto fotografico, mentre nel reparto video ha totalizzato uno score di 82. DxOMark rivela che la fotocamera del device offre una messa a fuoco automatica rapida e precisa, e regala una ottima capacità di zoom.

Lo smartphone scatta foto bellissime, grazie alla capacità di ridurre al minimo il rumore anche in condizioni di scarsa illuminazione. Inoltre, è in grado di catturare moltissimi dettagli, ed è particolarmente apprezzabile l’effetto bokeh.

Apple iPhone 8, Google Pixel ed HTC U11 hanno rispettivamente un punteggio di 93, 90 e 90 nei benchmark di DxOMark. Tuttavia, Mi Note 3 fa ancora meglio di questi top gamma, con un punteggio impressionante di 94.

Leggi anche:  Xiaomi Mi 8 Pro, la variante con lettore di impronte in-display sensibile alla pressione

Un midrange. Uno Xiaomi che supera tre tra i migliori top gamma sul mercato, e caratterizzato da un prezzo inferiore ai 300 euro! Ottimo lavoro, Xiaomi.

Recensione Xiaomi Mi note 3: un Mi 6 da 5.5 pollici e Snapdragon 660

Xiaomi Mi Note 3, caratteristiche tecniche:

  • Display IPS LCD Full HD da 5.5 pollici con una densità di 401 ppi;
  • Processore Qualcomm Snapdragon 660 MSM8956 (quad-core 2.2 GHz Kryo + Quad-core 1.8 GHz Kryo);
  • GPU Adreno 540;
  • RAM da 6 GB;
  • Memoria interna da 64 o 128 GB, non espandibile mediante scheda micro-sd;
  • Doppia cam posteriore da 12 MP;
  • Cam anteriore da 16 MP;
  • Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac, Bluetooth v5.0, GPS + GLONASS, NFC, USB Type-C 1.0;
  • Batteria non removibile da 3500 mAh;
  • MIUI 9 basata su Android 7.1 Nougat;
  • dimensioni: 152.6 x 73.95 x 7.6 mm;
  • peso: 163 grammi.