Uno smartphone datato, ma comunque in buono stato, può essere venduto a cifre letteralmente da capogiro al giusto collezionista, segnale di un mercato sommerso che pochi effettivamente conoscono, ma che potrebbe a tutti gli effetti far guadagnare moltissimo.

Prima di raccontarvi quali sono i modelli più ricercati dai collezionisti, è bene sottolineare che le cifre elencate sono da considerarsi valide solamente in determinate condizioni. In primis il prodotto deve essere funzionante ed in buono stato, se fosse pari al nuovo ancora meglio, ed in secondo luogo deve essere dotato della confezione originale. Rispettando tutti questi requisiti avete buone speranze di avvicinarvi il più possibile al valore inserito.

Non perdetevi i codici sconto Amazon completamente gratis disponibili in esclusiva assoluta sul canale Telegram ufficiale di TecnoAndroid.

 

Smartphone e cellulari, ecco i modelli da rivendere

Lo smartphone più apprezzato dai collezionisti, nella concezione che conosciamo oggi, ovvero di un dispositivo portatile dotato di display a colori completamente touchscreen, che permette l’installazione di applicazioni, non può che essere l’Apple iPhone 2G, un modello iconico che ha fatto letteralmente la storia del settore, e che può essere acquistato oggi da un collezionista ad un prezzo che oscilla tra 400 1000 euro.

I due modelli che generalmente hanno un valore superiore ai 1000 euro sono cellulari di vecchissima generazione, parliamo giustappunto di Mobira Senator Motorola DynaTac 8000X, dispositivi che si allontanano tantissimo dallo smartphone attuale, e che sicuramente i più anziani conosceranno davvero.

Nel mezzo si trovano alcuni dei terminali più comuni, come ad esempio Ericsson Y28, Nokia 8810, Nokia 3310, Motorola Razr V3, Motorola StarTAC e simili, i cui prezzi comunque partono da un minimo di 100 euro, sino ad un massimo di 150 euro.

Articolo precedenteSvegliarsi e guardare lo smartphone dopo pochi minuti fa malissimo, ecco perchè non dovresti farlo
Articolo successivoWhatsApp, incredibile nuovo trucco per spiare le persone di nascosto gratis
Denis Dosi
Laureato in ingegneria informatica nel lontano 2013, da sempre appassionato di scrittura e tecnologia sono riuscito a convogliare in un'unica professione le mie due più grandi passioni grazie a TecnoAndroid.