vodafone-ftth-arriva-finalmente-anche-in-queste-citta

Vodafone sta apparentemente già offrendo in alcune delle città coperte velocità in fibra FTTH di 1 Gbps sulla sua rete FiberCop. Questa notizia è uscita più o meno in concomitanza con l’annuncio di Iliad. Ciò consente all’operatore di fornire l’FTTH in un maggior numero di località, comprese quelle fornite da utenze coperte da Open Fiber con velocità fino a 2,5 Gbps e da FiberCop con velocità fino a 1 Gbps rispettivamente (e fino a 300 Mbps in upload).

Grazie a una partnership tra Vodafone e FiberCop, le aree che un tempo erano accessibili solo tramite Fiber To The Cabinet (FTTC, fibra fino all’armadio e poi rame fino alle case) possono ora ottenere la Fiber To The Home (FTTH), che fornisce segnali in fibra ottica direttamente alle singole abitazioni. Le prime città in cui Vodafone utilizzerà la rete di proprietà delle società del gruppo TIM sono Bergamo, Bolzano, Firenze, Genova, Modena, Palermo, Parma, Prato, Rimini, Roma, Siena, Torino, Trieste, Trento, Verona e Vicenza. Altre città che seguiranno sono Vicenza e Verona.

Vodafone svilupperà presto la sua rete FTTH

Le utenze che un tempo erano disponibili solo tramite FTTC saranno convertite alla FTTH di FiberCop, che offre velocità fino a 1 Gbps, nei luoghi in cui è già presente la copertura di 2,5 Gbps di Open Fiber. Questo passaggio avverrà nei prossimi mesi. Rispetto allo stato attuale della connessione con Open Fiber, l’utente finale non noterà una differenza significativa. Come nel caso delle precedenti attivazioni FTTH, i tecnici di Vodafone installeranno la Wi-Fi 6 Station e un ONT esterno che sarà collegato alla Station via Ethernet.

Articolo precedenteThe Last of Us, il fungo della serie tv esiste davvero e questi sono i suoi effetti
Articolo successivoSistema Solare, se visto dallo spazio può sembrare una bolla di sapone
Avatar
Appassionato di tecnologia e videogiochi. Sono uno studente di Ingegneria informatica a tempo pieno, ma ho anche altri difetti.