supermercatiIl 2022 è stato un anno di importanti chiusure per alcune note catene di supermercati in Italia, a causa di scelte sbagliate, o di difficoltà locali, i vari Tuodì, Conad e Carrefour sono stati costretti a rinunciare ad alcuni punti vendita sul territorio nazionale.

Prima di proseguire, è importante ricordare che le catene non chiuderanno definitivamente, né sono destinate a fallire, le chiusure riguardano solamente alcuni negozi fisici precisamente dislocati in alcune regioni, ma non toccheranno la distribuzione globale in Italia, o altre limitazioni di vario genere.

Per i codici sconto Amazon abbiamo creato un canale Telegram, scopritelo subito raggiungendolo a questo link.

 

Tuodì, Conad e Carrefour, i supermercati che hanno chiuso

Tuodì è stata l’azienda che ha dovuto fare più rinunce nell’ultimo periodo, sono davvero innumerevoli i punti vendita chiusi nel corso del 2022, tra i quali ricordiamo essere presenti i siti di Via Fonteiana 59/73 e di Piazza Pio XI al numero 20. Tali chiusure hanno malauguratamente portato al licenziamento di oltre 50 addetti, personale in difficoltà che ha dovuto rivolgersi altrove per rilanciarsi.

Per quanto riguarda Conad, invece, la chiusura ha toccato il punto vendita di Cognento, sito nella provincia di Modena, al posto del quale si è insediato Intima Moda, un outlet italiano che lentamente sta prendendo piede sul territorio. Parlando infine di Carrefour, il negozio che ha visto la chiusura, passando però di mano ad un altro brand di alimentari, è sito presso il centro commerciale Le Sorgenti di Frosinone.

Nel corso del 2023 speriamo che nessun’altra azienda sarà costretta a chiudere i propri punti vendita, con un rilancio atteso e sperato dopo anni difficili.

Articolo precedenteAmazon folle, il robot aspirapolvere costa meno di 100 euro solo oggi
Articolo successivoAmazon, mouse Logitech wireless in offerta a meno di 9 euro oggi
Denis Dosi
Laureato in ingegneria informatica nel lontano 2013, da sempre appassionato di scrittura e tecnologia sono riuscito a convogliare in un'unica professione le mie due più grandi passioni grazie a TecnoAndroid.