Netflix-contenuti-in-arrivo-a-gennaio-2023

Ci avviciniamo sempre di più al nuovo anno e Netflix si sta già preparando ad arricchire ulteriormente il proprio catalogo di contenuti multimediali. Le novità in arrivo sono tante e altrettanto interessanti, nonostante un 2022 davvero scoppiettante e sorprendente. Durante l’anno che è appena passato, infatti, la piattaforma ha accolto nuovi titoli e serie TV davvero notevoli, come ad esempio Mercoledì Addams, la nuova serie tv prodotta da Tim Burton. Anche gennaio 2023, comunque, non sarà da meno.

 

Netflix si appresta a portare tante novità anche a gennaio 2023

L’anno appena trascorso su Netflix è stato ricco di titoli di un certo spessore. Abbiamo ad esempio avuto modo di vedere la tanto attesa seconda stagione di Bridgerton che ha così inaugurato la storia d’amore tra i personaggi di Anthony Bridgerton e Kate Sharma. Abbiamo poi visto di recente l’arrivo della sesta stagione di Elite e, come già detto, la nuova serie tv campione di ascolti Mercoledì Addams.

Nonostante questo, anche il nuovo anno sarà ricco di novità, tra film di rilievo e serie TV. Partendo da gennaio, in particolare, ricordiamo ad esempio la terza stagione della serie tv Sky Rojo e la nuova stagione di Ginny e Georgia.

 

Film in arrivo su Netflix a gennaio 2023

• THE PALE BLUE EYE – I DELITTI DI WEST POINT

• RUIDO – UNA VOCE CHE NON SI SPEGNE

• PAMELA, A LOVE STORY

• KAI – L’AUTOSTOPPISTA CON L’ACCETTA

• JUNG-E

Serie tv in arrivo su Netflix a gennaio 2023

• CALEIDOSCOPIO

• MADOFF

• COPENHAGEN COW-BOY

• GINNY & GEORGIA

• MAKANAI

• VIKINGS: VALHALLA S2

• SKY ROJO S3

• THAT’S 90 SHOW

• LOCKWOOD & CO.

• LA VITA BUGIARDA DEGLI ADULTI

• BREAK POINT

• JUNJI ITO MANIAC

Articolo precedenteLycaMobile: offerte PORT IN disponibili anche a gennaio 2023
Articolo successivoAndroid Auto: sbucano nuovi problemi con Assistant
Anna Lisa Ferilli
Grande appassionata di smartphone e tecnologia, attualmente sono editor presso www.tecnoandroid.it. Sono inoltre iscritta presso Università del Salento per conseguire la laurea magistrale in Lingue moderne, letterature e traduzione.