windows-11-rilascia-finalmente-supporto-tanto-desiderato

Quando Windows 11 è stato rilasciato poco più di un anno fa, il supporto per le applicazioni Android era una delle novità più interessanti per gli appassionati di Android, come noi. Microsoft ha promesso che sarai in grado di utilizzare le applicazioni Android sul tuo computer Windows proprio come se fossero i programmi del sistema operativo. Tuttavia, il sottosistema Windows per Android (WSA), responsabile del supporto delle app, ha continuato a essere accessibile esclusivamente a Windows Insider in alcuni paesi e disponeva di un set di funzionalità fortemente limitato. Ciò cambierà inevitabilmente ora che il supporto per Android è entrato nella fase stabile.

Le applicazioni Windows Store (WSA) sono ora disponibili per tutti in 31 regioni, secondo un annuncio fatto da Cory Hendrixson di Microsoft. Sono disponibili poco più di 50.000 app per tenerti impegnato. Non avrai bisogno di un emulatore Android autonomo per il tuo PC se utilizzi la soluzione di Microsoft con WSA; inoltre, avrai a disposizione molta potenza di elaborazione. Questo perché la soluzione si basa su Amazon Appstore, che ha una selezione di software più piccola rispetto all’offerta di Microsoft.

Windows 11 ora ti permette di installare il sottosistema Android

A causa di questa modifica, non è più necessario essere un membro del programma Windows Insider o eseguire una versione beta di Windows 11 per iniziare a utilizzare le applicazioni Android. Innanzitutto, verifica che il tuo computer sia in grado di soddisfare i requisiti minimi per l’esecuzione di WSA, quindi configura il sottosistema Windows per Android e Amazon Appstore sul tuo dispositivo. Esistono modi per installare manualmente WSA (sì, utilizzando PowerShell) e questi metodi ora funzionano su qualsiasi macchina adatta che esegue Windows 11; non è necessario essere un insider per usarli. Se WSA non è disponibile nella tua posizione, ci sono modi per installarlo manualmente.

Tieni presente che alcune funzionalità, come il supporto per Picture-in-Picture (PIP), la gestione dei diritti digitali hardware (DRM), l’USB, l’accesso Bluetooth diretto e i widget Android, non sono ancora disponibili. Tuttavia, si prevede che il supporto per più di queste funzionalità diventi disponibile nel prossimo futuro. Mishaal Rahman, un redattore senior di Esper, osserva che è probabile che un aggiornamento per Android 13 venga rilasciato per WSA nel prossimo futuro.

Articolo precedente5G Italy, Blefari Melazzi: “5G è più green del 4G. I vantaggi e risparmi energetici”
Articolo successivoSamsung Galaxy S22, Flip 4 e Fold 4 si aggiornano oggi ad Android 13
Avatar
Appassionato di tecnologia e videogiochi. Sono uno studente di Ingegneria informatica a tempo pieno, ma ho anche altri difetti.