bonus bollette 500 euroIl caro bollette si fa sentire e gli italiani hanno un disperato bisogno di aiuto. Questo è senza ombra di dubbio un periodo dove c’è bisogno più che mai di un importante aiuto da parte dei nostri politici per contenere i costi fin troppo elevati dell’energia.

Fortunatamente, il Governo non è rimasto con le mani in mano e ha lanciato un nuovo Bonus Bollette da 500 euro che si va ad affiancare a quello che è stato già varato in precedenza.

Con il decreto aiuti, il Bonus Bollette sarà disponibile per tutte le famiglie che hanno un ISEE inferiore ai 12.000 euro. Oltre a questa categoria di persone, potranno accedere al bonus anche chi percepisce il reddito e la pensione di cittadinanza. Scopriamo come funziona nel dettaglio e come richiederlo.

 

 

Bonus Bollette 500 euro: come funziona e come richiederlo

I costi dell’energia stanno aumentando e il Governo ha deciso di aiutarci. Il Bonus Bollette da 500 euro è un contributo una tantum (una sola volta) e viene erogato da un Comune italiano specifico. Dunque, solo chi risiede in questo Comune potrà ricevere il bonus (purché il loro ISEE rientri nella cifra menzionata poc’anzi).

Per poter fare domanda, sarà necessario rivolgersi al Comune e includere il proprio documento d’identità. Per chi è extracomunitario, invece, dovrà esibire il proprio permesso di soggiorno. Ma il bonus sarà erogato in automatico? Assolutamente no: infatti, dopo aver fatto la relativa richiesta, si entrerà in una specifica graduatoria.

Questo bonus è stato messo a disposizione dal Comune di Seregno, che si sta impegnando molto affinché gli abitanti della loro zona possano far fronte al triste periodo economico attuale.

Christian Savino
Christian, 24 anni. Appassionato di tecnologia e musica da sempre. Autore per TecnoAndroid dal 2019.