Porsche, Porsche Vision Gran Turismo, Gran Turismo 7, Sony, PlayStation 5, PlayStation 4

La Porsche Vision Gran Turismo è una supercar sportiva creata dal gruppo tedesco che tutti possono guidare comodamente da casa. Infatti, si tratta di una delle vetture esclusive sviluppate appositamente per Gran Turismo 7, il simulatore di guida disponibile per PlayStation 5 e PS4.

Il modello è disponibile esclusivamente in formato digitale e non è prevista, per il momento, la produzione vera e propria della supercar. Tuttavia, Porsche ha voluto inserire in questa vettura tutto il proprio know-how e conoscenza in termini di vetture sportive.

Infatti, Gran Turismo 7 porta con se novità tecniche rilevanti in termini di grafica, attenzione ai dettagli e soprattutto fisica delle vetture. Questo si ripercuote direttamente sull’esperienza di guida per gli utenti che possono sentire le differenze tra i vari modelli di vetture.

Porsche Vision Gran Turismo è la supercar sportiva creata appositamente dal brand tedesco per Gran Turismo 7

Ecco quindi che sviluppare la Porsche Vision Gran Turismo ha richiesto molto lavoro agli addetti. Non si è trattato di realizzare esclusivamente un veicolo destinato ad un videogioco, ma di una vettura che trasmettesse, a chi la guida, le stesse sensazioni di un’auto reale.

Il risultato è una supercar leggera e potente, caratterizzata da una scocca che esalta la guidabilità. Gli ingegneri Porsche hanno ottimizzato la messa a punto dell’aerodinamica, delle sospensioni, della trasmissione e hanno ridotto il peso per massimizzare le performance.

Gli studi sul prototipo si sono svolti nel Centro di sviluppo di Weissach, lo stesso che l’azienda usa per le vetture stradali. Il motivo di questa ricerca e messa a punto approfondita non è fine a se stessa ma permette all’azienda di lavorare con la fantasia e gettare le basi per quello che sarà il futuro del marchio.

Come conferma Michael Maurer, Chief Designer: Un veicolo progettato esclusivamente per il mondo virtuale ci apre possibilità entusiasmanti che altrimenti sarebbero pesantemente irreggimentate in un normale processo di progettazione per un’auto di serie“. Non è quindi da escludere che alcuni elementi distintivi della vettura virtuale possano essere ripresi anche sulla prossima generazione di auto di serie.

Alessio Amoruso
Economics & Marketing Student, Tech enthusiast, Star Wars Fan and Blogger