Apple, iPhone 14, iPhone 14 Pro, iPhone 15, iPhone 15 Pro

Il debutto della famiglia iPhone 14 è atteso verso la fine dell’anno, più precisamente tra settembre e ottobre. Tuttavia, già a partire da qualche tempo, si stanno susseguendo mmolte indiscrezioni sulla nuova famiglia di flagship realizzati da Apple.

Stando ad un nuovo report realizzato da TrendForce, Apple potrebbe cambiare l’ammontare di memoria RAM presente sui propri device a partire dalla serie iPhone 14. Tutti e quattro i modelli della famiglia potranno contare su ben 6GB di RAM a disposizione del sistema e degli utenti.

Il report, inoltre, sottolinea che i banchi di RAM saranno diversi tra le varianti base e quelle Pro. Su iPhone 14 e 14 Max, l’azienda di Cupertino utilizzerà memorie LPDDR4X mentre su iPhone 14 Pro e 14 Pro Max verranno utilizzate le memorie LPDDR5.

 

Apple si appresta ad aumentare la memoria RAM su tutti i device della famiglia iPhone 14 per rendere il sistema ancora più reattivo e veloce

Il motivo di questa differenza è da ricercare nella maggiore velocità ed efficienza della tecnologia LPDDR5 rispetto alla LPDDR4X. Ricordiamo che su iPhone 13, Apple ha utilizzato 6GB di memoria RAM LPDDR4X RAM solo sulle varianti Pro della serie. Il cambio quindi sarà più profondo e permetterà a tutti gli utenti di avere maggiore RAM a disposizione.

Inoltre, nel report si legge che iPhone 14 Pro potrebbe ricevere un upgrade anche per quanto riguarda la memoria interna. Il device nella configurazione più prestazionale potrà contare su 256GB di memoria contro i 128GB della generazione precedente.

Purtroppo al momento non sono arrivate conferme da parte di Apple. Le indiscrezioni emerse hanno trovato supporto anche dal noto analista Ming-Chi Kuo, esperto del mondo della Mela. Non resta che attendere maggiori dettagli in merito e sperare che le anticipazioni si rivelino esatte.

Alessio Amoruso
Economics & Marketing Student, Tech enthusiast, Star Wars Fan and Blogger