Benzina e Diesel: stop ufficiale in Europa alle auto a carburante, ecco da quando

Se ne discute ormai da diverso tempo: l’addio ai motori diesel e benzina potrebbe essere più vicino di quello che gli utenti e gli automobilisti stessi pensano. Il primo via libera sarebbe già arrivato, con lo stop alla vendita delle vetture alimentate da i celebri carburanti che potrebbe dunque avvicinarsi a grandi passi.

Ci sono tanti dubbi su quella che è la transizione energetica, ma a quanto pare per la prima volta sarebbe arrivato un primo ok ufficiale da parte del Parlamento Europeo. Tutti i veicoli con motorizzazioni standard a combustione che siano a benzina, gasolio o gpl, non potranno più essere venduti dai concessionari a partire dal 2035.

 

Benzina, Diesel e GPL: è addio alle motorizzazioni celebri a partire dal 2035

Le nuove normative che riguardano le emissioni di CO2 sono state quindi presentate dalla commissione dell’Unione Europea. Queste mirano a rielaborare gli standard di prestazione proprio in merito alle emissioni inquinanti. Sono state dunque approvate a ristretta maggioranza da parte della Commissione Ambiente del Parlamento Europeo con 46 voti favorevoli e 40 voti contrari.

Bisognerà comunque approvare il testo in seduta plenaria del Parlamento Europeo a giugno. Non c’è dunque nulla di ufficiale, ma solo l’intenzione da parte di chi comanda di estromettere dal mercato nel 2035 i classici veicoli a benzina e compagnia cantante. Allo stesso tempo sono tanti gli emendamenti che sono stati approvati, ma ci sarà bisogno di una conferma. Tra questi risulta anche una proposta in merito ad alcuni finanziamenti che serviranno a permettere tale transizione energetica verso il futuro dell’automotive.