elon-musk-tentando-acquisire-twitter

Elon Musk ha acquistato gran parte di Twitter, rendendolo l’unico stakeholder della piattaforma di social media. Bloomberg riferisce che Elon Musk, il fondatore di Tesla e SpaceX, ha lanciato un’offerta pubblica di acquisto da 43 miliardi di dollari, offrendo agli azionisti 54,20 dollari per azione.

Musk ha reso pubblica l’offerta giovedì come parte di un deposito presso la US Securities and Exchange Commission. Secondo le dichiarazioni precedenti (principalmente sotto forma di tweet), Musk vorrebbe modificare drasticamente la sua citazione preferita sui social network. Ha dichiarato di ritenere che il sito stia morendo nella sua forma attuale, con molti account di grandi dimensioni con un numero elevato di follower che pubblicano raramente.

Elon Musk vuole ‘ristrutturare’ il social network

Secondo Bloomberg, Musk ha scritto al consiglio di Twitter che Twitter ‘non può né sopravvivere né conservare la sua libertà di parola nella sua forma attuale’. Twitter deve essere ristrutturato come azienda privata.’  Musk ha anche manifestato interesse per alcune nuove funzionalità, come l’aggiunta di un pulsante di modifica che consentirebbe agli utenti di modificare i tweet in modo retrospettivo o un segno di verifica per coloro che pagano per Twitter Blue, l’abbonamento premium del social network.

In termini di statistiche pure, Musk può facilmente permettersi l’acquisizione. Il miliardario in precedenza aveva rifiutato una posizione nel board di Twitter, che gli avrebbe dato un maggiore controllo sul futuro del social network ma gli avrebbe anche impedito di lanciare un buyout come quello che ora sta cercando.

Nel frattempo, il primo investimento di Musk in Twitter è in pericolo. Uno stakeholder ha intentato un’azione legale collettiva sostenendo che Musk non ha rivelato la sua partecipazione del 5% in modo tempestivo.

Avatar
Appassionato di tecnologia e videogiochi. Sono uno studente di Ingegneria informatica a tempo pieno, ma ho anche altri difetti.