Whatsapp: terza spunta blu, è giunta la fine degli screenshot alle chat

Voi che fate gli screenshot a quella chat importante di Whatsapp convinti che l’altro non lo sappia, preparatevi a tremare. Sta arrivando la terza spunta blu. Ma cos’è e a cosa serve? Vi avvertiamo subito, la risposta sicuramente non vi piacerà.

Whatsapp: la funzione della terza spunta blu, tra verità e fake news

Le regole di Whatsapp sono semplici: una spunta, il messaggio è stato inviato, due spunte, il messaggio è arrivato al destinatario. Se le due spunte diventano blu, invece, il messaggio è stato letto. E le tre spunte blu a che servono?

Da settimane circolano dei rumors circa l’introduzione di una terza spunta. Secondo le voci di corridoio servirebbe per segnalare uno screenshot fatto alla chat da parte del nostro interlocutore. Ma siamo sicuri che questa funzione verrà introdotta nell’applicazione? Certo che no! Come potrebbero aggiungerla alla normalità?! Ovviamente si tratta di una delle tante bufale che circolano sul web e che riguardano la nota applicazione, al centro dell’attenzione da settimane.

Nella fake news si diceva che sarebbe giunta in primis sulla versione beta di WhatsApp, ma per fortuna nostra l’azienda ha smentito il tutto. D’altronde la privacy viene prima di ogni cosa. Così facendo una notifica di avviso di avvenuto screenshot potrebbe allarmare gli utenti, i quali potrebbero turbarsi una volta scoperto l’utente colto sul fatto. Inoltre, sarebbe anche difficile da realizzare ma soprattutto costosa per l’azienda.

Parlando di cose serie invece, Instagram sembra essere determinata sulla nuova funzione: essa invierà all’utente una notifica ad ogni screenshot effettuato alla propria storia.

Avatar
La scrittura rende liberi ed io amo la libertà come la fotografia, l'arte, la natura e la pace. Scrivo poesie da quando ero bambina e in ogni cosa che faccio metto cuore ed anima. Sono una perfezionista, ballerina, attrice, make up artist, e cerco la bellezza in tutto ciò che mi circonda.