PayPal: un nuovo tentativo di phishing va a segno, rubati migliaia di euro

Da qualche settimana a questa parte vi stiamo parlando dei numerosi tentativi di truffa che riguardano tutti i i titolari di una carta di credito o di una carta di debito. Le truffe online non sono però collegate direttamente ai soli istituti bancari ma anche ai metodi di pagamento online, tra cui in primis PayPal. 

 

PayPal, le truffe che portano ad una perdita dei propri risparmi

PayPay è come noto il portale più utilizzato in Italia e all’estero per quanto concerne gli acquisti online. In linea di massima, il punto di forza di PayPal sta nella mancata comunicazione dei dati di pagamento del proprio istituto bancario nell’atto di un acquisto, grazie ad una pregressa associazione tra conto corrente e profilo.

Le truffe degli hacker però non si fermano dinanzi a PayPal e interessano gran parte del pubblico. Molti clienti del conto virtuale stanno ricevendo infatti comunicazioni in cui si preannunciano finti accrediti.

Le mail dei finti accrediti di denaro hanno anche in allegato un indirizzo mail. L’obiettivo degli hacker è proprio quello di spingere gli utenti a cliccare su questo indirizzo.

Tutti coloro che aprono la mail truffa mettono seriamente a rischio la propria sicurezza online. Gli hacker, infatti, attraverso questa dinamica cercano di impossessarsi delle credenziali per i conti PayPal. In alcune circostanze, laddove i malintenzionati dovessero rubare molti dati riservati del pubblico ed anche le credenziali d’accesso alla piattaforma virtuale, ci sarebbe un ingente pericolo per i risparmi dai conti correnti e anche dalle carte di credito. Già tanti utenti di PayPal hanno sperimentato questo scenario nei giorni scorsi.

GennaroS
Giornalista pubblicista dal 2014, collaboratore di TecnoAndroid dal 2016. Le mie passioni nel tempo libero: l'Inter, Napoli, Roger Federer, Game Of Thrones, tutto ciò che è buona musica, viaggiare, viaggiare e ancora viaggiare.