È quasi impossibile battere la gamma di tablet Amazon Fire per il rapporto qualità/prezzo. Sfortunatamente, non c’è gara in termini di prestazioni con Samsung e Apple: i tablet di Amazon sono troppo lenti. Di seguito alcuni suggerimenti per rimediare e renderli più veloci.

Cancellare le cache del tuo Amazon Fire

Il primo passo per migliorare le prestazioni di un tablet Amazon Fire, o di qualsiasi dispositivo in generale, è sempre cancellare le cache. Se non hai familiarità con il termine, le cache sono lo spazio riservato ai dati temporanei, che in quanto tali sono spesso futili. Di solito non è necessario cancellarle manualmente, ma nel caso dei tablet Amazon potrebbe fare la differenza. Dovrai spegnere il dispositivo e attivare la modalità recupero – procedura che potrebbe variare in base al modello. Fai attenzione a non selezionare “ripristina impostazioni di fabbrica”.

Disinstallare applicazioni non necessarie

Anche questo passaggio può sembrare ovvio, ma spesso conserviamo app nella convinzione che prima o poi avranno uno scopo o un’utilità. Saturare lo spazio d’archiviazione, avere tante app inutilizzate, non fa altro che affaticare il dispositivo.

Disattivare i rapporti sui dati inviati ad Amazon

Per impostazione predefinita, i tablet di Amazon inviano dati su come utilizzi il tuo dispositivo all’azienda. Sebbene la loro disattivazione non comporterà un notevole aumento della velocità, potrai notare dei miglioramenti grazie all’assenza di servizi in esecuzione in background. Solitamente con qualsiasi modello nella scheda ‘Sicurezza e Privacy’, presente tra le impostazioni, troverai la sezione Marketing per disattivare le analisi dei dati.

Installare Files di Google per Amazon Fire

Se hai il tuo tablet da un po’, probabilmente hai accumulato molti file spazzatura: download, cartelle di giochi che hai eliminato anni fa e così via. Files di Google è un’app utile che può trovare e ripulire i file spazzatura in pochi passi.

Non installare app su una scheda SD

La maggior parte dei tablet non ha molto spazio d’archiviazione interno, quindi molti utenti scelgono di utilizzare una scheda microSD. I vecchi tablet consentono di spostare alcune app sulla scheda microSD, ma se hai uno dei modelli più recenti con Android 7.0 Nougat (come Fire 7 2019 o Fire HD 8 2018), puoi effettivamente utilizzare una scheda SD come estensione per la tua memoria interna. Tuttavia, lo spostamento delle app sulla scheda SD rende il tablet più lento. Anche le schede microSD più veloci sono più lente della memoria interna utilizzata dai dispositivi moderni.

Disattivare Alexa

La disabilitazione dell’assistente vocale Alexa può aiutare a risolvere problemi di prestazioni e consumo della batteria, secondo quanto dichiarato da alcuni utenti. Apri l’app Impostazioni dalla schermata principale (o scorri verso il basso dall’alto e tocca l’icona a forma di ingranaggio), seleziona “Alexa” dall’elenco e spegni l’assistente. Ricorda che se utilizzi regolarmente la modalità Show su un Fire HD 8 o HD 10 non sarai in grado di attivarlo con Alexa disabilitato.

Limite di processi in background sul tuo Amazon Fire

Se il tuo tablet è ancora lento, c’è un’altra opzione che puoi provare. Android ha un’impostazione nascosta per limitare il numero di applicazioni in esecuzione in background. In genere, Android chiude le app in background quando esaurisce la RAM disponibile. L’abilitazione di un limite ai processi in background, tuttavia, può causare l’interruzione di alcune app, con conseguente riduzione della durata della batteria poiché le app si ricaricano più spesso. Dovrai utilizzare un account principale e impostare l’opzione sviluppatore. Una volta ottenuto l’accesso da sviluppatore apri l’app Impostazioni, seleziona “Opzioni dispositivo”, tocca “Opzioni sviluppatore”, premi “Limite processo in background” (è vicino alla parte inferiore) e impostalo su 2 processi.

Avatar
Procrastinatrice cronica e allo stesso tempo perfezionista. Innamorata perdutamente delle scienze umanistiche. Nel 2017 ho iniziato a lavorare per Tecnoandroid, riscoprendo e consolidando anche la passione per la tecnologia.