agenzia entrate

Pioggia di avvisi in arrivo dall’Agenzia delle Entrate, ma per quale motivo? Entriamo nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere al riguardo.

Chi sono i nuovi destinatari delle lettere dell’Agenzia delle Entrate? Lo rende noto lo stesso organismo tramite apposito provvedimento.

A partire dalla prima ondata di Covid, passando per il preoccupante aumento generale dei prezzi, fino alle ripercussioni del conflitto tra Russia e Ucraina, sono tanti gli eventi negativi che hanno segnato l’ultimo periodo. Un contesto difficile, con sempre più persone che incontrano seri problemi nel riuscire a far fronte alle varie spese.

Nonostante tutto, la macchina amministrativa non si è mai fermata. L’Agenzia delle Entrate, infatti, ha annunciato di essere pronta a effettuare una raffica di controlli, inviando lettere e avvisi. Ma chi sono i destinatari di queste nuove comunicazioni? Quindi entriamo nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere al riguardo.

Il motivo di questi controlli

Entrando nel dettaglio sarà interessante sapere che attraverso un provvedimento pubblicato dall’Agenzia delle Entrate in data 25 marzo 2022 l’ente ha comunicato che i destinatari di tali comunicazioni saranno titolari di partita IVAper la quale alcune differenze tra fatturato dichiarato e l’importo delle operazioni segnalate dai contribuenti e dai loro clienti all’Agenzia delle Entrate”.

In particolare, a finire sotto la lente d’ingrandimento sono le dichiarazioni dei redditi 2019 relative al periodo d’imposta 2018. Sempre sulla base di quanto emerge dalla predetta disposizione, si tratta di omissioni parziali o totali emerse dalle fatture inviate o dalle comunicazioni ricevute dall’Erario da parte dei soggetti passivi. Per questo motivo l’Agenzia delle Entrate invierà lettere di adempimento, attraverso le quali segnalerà eventuali anomalie.

Il contribuente interessato potrà quindi regolarizzare la propria situazione spontaneamente, attraverso il pentimento attivo. Se, invece, ritiene che non ci siano errori nella sua dichiarazione, dovrà inviare apposita comunicazione all’Agenzia delle Entrate con molti documenti.

Avatar
Tech addicted, gamer ed editor su tecnoandroid.it