Sony, PlayStation 5, Digital Edition, Stock

Con la Crisi dei Chip che continua ad imperversare, anche il settore gaming fa fatica a raggiungere i livelli di produzione prefissata. Questa situazione causa ritardi nell’assemblaggio delle console next-gen ed in particolare la più colpita sembra PlayStation 5.

Per tutto il mese di marzo sarà impossibile trovare la console Sony sia sugli scaffali dei negozi che negli store online. Secondo un nuovo report, nuovi stock sembrano in arrivo per il mercato Europeo ma molto probabilmente non arriveranno in Italia.

Al momento non è chiaro se si tratta di una soluzione temporanea o caratterizzerà tutta la seconda metà del mese. I ritardi potrebbero compromettere anche le vendite di PlayStation 5 relative al prossimo aprile.

 

Acquistare una PlayStation 5 a marzo 2022 potrebbe rivelarsi un’impresa impossibile per i videogiocatori Italiani

Purtroppo al momento non ci sono aggiornamenti ufficiali da parte di Sony ne tanto meno da parte delle catene di negozi o insegne online. Al momento, i giocatori che intendono acquistare una console next-gen possono solo pazientare e attendere la comunicazione della disponibilità di un nuovo stock.

La Crisi dei Chip è certamente la prima responsabile dei ritardi, ma anche le tensioni tra Russia e Ucraina non facilitano i commerci internazionali. L’aumento dei prezzi di tutti i beni primari potrebbe rallentare ulteriormente la produzione di PlayStation 5 e far slittare ulteriormente le consegne.

Non resta che attendere nuovi rifornimenti ma l’attesa potrebbe rivelarsi più lunga che in passato. Non appena ci saranno novità provvederemo immediatamente ad aggiornare l’articolo, sperando che un nuovo stock di PlayStation 5 possa arrivare presto.

Alessio Amoruso
Economics & Marketing Student, Tech enthusiast, Star Wars Fan and Blogger