Guida Autonoma, automotive, USA

Il Ministero dei Trasporti Americano ha ultimato le regole di sicurezza necessarie per i veicoli a Guida Autonoma di livello avanzato. Infatti, il National Highway Traffic Safety Administration (NHTSA) stilato le normative che regolano le vetture prive di comandi e che non necessitano di controlli da parte dei guidatori.

Le vetture a Guida Autonome del futuro potranno non avere in dotazione il volante e la pedaliera in quanto sarà la vettura a gestire la fase di marcia. Ne consegue che non sarà possibile intervenire in alcun modo per evitare situazioni di pericolo ma sarà il software di guida a gestire ogni possibile scenario.

Tutte le aziende automotive che volevano testare i veicoli in grado di guidare da soli dovevano sempre utilizzare vetture dotate di volante e pedali. Infatti, era necessaria la presenza di un supervisore che fosse pronto a prendere i comandi.

 

Gli enti governativi americani hanno fatto un deciso passo avanti nella libertà concessa alle aziende automotive per lo sviluppo della Guida Autonoma di livello avanzato

Tuttavia, con l’arrivo delle nuove regole deliberate dall’NHTSA sarà possibile effettuare un grande salto nello svilppo dei sistemi. Partendo dal presupposto che i veicoli del futuro saranno dotati di ADS (Automated Driving Systems), le vetture di test non dovranno più prevedere sistemi di guida manuali.

La normativa non è pensata per le vetture attualmente in circolazione e produzione, ma fa riferimento esclusivamente a quelle che raggiungono il livello 5 della scala SAE. Per il momento non esistono veicoli di serie con questo livello ma solo prototipi e vetture di prova.

Si tratta di un deciso passo avanti nelle possibilità di sviluppo dei veicoli del futuro che quindi andranno a modificare nettamente la vita a bordo. I passeggeri potranno voltare le spalle alla strada e lasciar guidare la vettura in ogni condizione.

Alessio Amoruso
Economics & Marketing Student, Tech enthusiast, Star Wars Fan and Blogger