WhatsApp: da febbraio l'app non funzionerà più su questi smartphone

Da tempo gli sviluppatori di WhatsApp hanno rinnovato il loro impegno per garantire un servizio sempre al passo con i tempi per gli utenti. Già nella parte conclusiva del 2021 tanti iscritti alla piattaforma di messaggistica istantanea hanno avuto modo di scoprire interessanti novità. Ad esempio, ha avuto ampio successo l’upgrade per l’ascolto velocizzato delle note vocali.

 

WhatsApp, il nuovo upgrade per la condivisone delle foto

Altro campo di particolare interesse per gli sviluppatori di WhatsApp è quello relativo all’invio delle foto. In tal senso, il team creativo della piattaforma di messaggistica ha deciso di seguire da vicino una funzione già disponibile su Instagram.

Mutando il servizio dal social network, anche gli utenti di WhatsApp potranno ora effettuare l’invio delle immagini in “una sola visualizzazione”.

Grazie al nuovo upgrade di WhatsApp, in pratica, gli utenti avranno la possibilità di inviare ai loro amici delle foto a scadenza, ossia foto che si eliminano da sole in seguito alla prima visualizzazione. Dopo aver inviato il file, il destinatario dell’oggetto potrà aprire l’immagine ma solo in unica occasione. In seguito alla prima visualizzazione, infatti, l’immagine sarà cancellata in automatico dal dispositivo e non potrà più essere recuperata.

Con la presenza di questo aggiornamento, gli sviluppatori di WhatsApp vogliono offrire agli utenti conversazioni sempre più interattive e istantanee. Al tempo stesso, gli iscritti alla chat potranno anche risparmiare considerevole spazio sulla memoria dello smartphone. Questo servizio per l’inno delle foto è disponibile già da alcune settimane sia sui dispositivi Android che sui nuovi modelli di iPhone.

GennaroS
Giornalista pubblicista dal 2014, collaboratore di TecnoAndroid dal 2016. Le mie passioni nel tempo libero: l'Inter, Napoli, Roger Federer, Game Of Thrones, tutto ciò che è buona musica, viaggiare, viaggiare e ancora viaggiare.