Il 2022 di Iliad si apre all’insegna della convenienza. Ancora per poche ore i clienti del gestore francese potranno beneficiare della tariffa Giga 150. Questa ricaricabile si conferma tra le migliori sul mercato della telefonia mobile grazie ad un pacchetto che prevede consumi senza limiti per le chiamate, gli SMS e 150 Giga per la connessione di rete. Il prezzo previsto per gli utenti è di 9,99 euro ogni trenta giorni.

 

Iliad, le indiscrezioni sull’addio al 3G

Tra i grandi punti di vantaggio per gli utenti che si affidano alla Giga 150 c’è senza ombra di dubbio il servizio 5G. I clienti che attivano una ricaricabile con il gestore francese avranno la possibilità di connettersi in internet con le linee più veloci completamente a costo zero.

Il 2022 di Iliad sarà all’insegna di investimenti sempre più mirati per la tecnologia del 5G. La copertura raggiungerà parti sempre più ampie del territorio nazionale, ma ciò comporterà anche una serie di importanti conseguenze. In linea con un progredire costante della tecnologia per internet, a breve anche Iliad potrebbe inaugurare un suo processo di dismissione legato alle linee 3G. 

L’addio al 3G da parte di Iliad sarebbe propedeutico proprio per massimizzare gli investimenti verso le attuali tecnologie del 4G e del 5G. Il gestore francese si unisce ad altri operatori che già si stanno muovendo in tale direzione. A differenza di TIM e di Vodafone, i tempi per l’addio al 3G da parte di Iliad potrebbero non essere brevissimi. Prima di dire addio al 3G, il provider si assicurerà di aver raggiunto la copertura omogenea del territorio con l’attuale tecnologia per il 4G.