La Casa di Carta, Netflix, Serie TV, streaming, spin-off, Berlino

Netflix ha pubblicato nelle scorse ore la seconda parte dell’ultima stagione de “La Casa di Carta”. Le vicende della banda del Professore volgono così al termine, con un finale adrenalinico che certamente lascerà tutti gli appassionati con il fiato sospeso.

Tuttavia, nonostante la rapina alla Banca di Spagna sia l’ultimo colpo del gruppo, le storie da raccontare ambientate nell’universo delle tute rosse sono ancora molte. Ecco quindi che Netflix ha annunciato ufficialmente una nuova serie spin-off incentrata su Berlino.

Berlino, interpretato da Pedro Alonso, è certamente uno dei personaggi più amati della serie. Il suo sacrificio durante la rapina alla Zecca di Spagna lo ha reso ancora più iconico tanto da meritarsi numerose comparse tramite scene flashback nelle stagioni successive.

 

L’universo de “La Casa di Carta” è pronto a raccontare nuove storie

Il teaser trailer pubblicato su YouTube da Netflix celebra proprio il fratello del Professore e la sua passione nel fare il ladro. Come viene sottolineato più volte ne “La Casa di Carta, per Berlino il rubare non è solo un lavoro ma un modo per sentirsi libero e slegato dalle imposizioni della società.

Purtroppo al momento non è chiara la trama della serie o quali vicende andrà a mostrare. Quasi certamente verranno raccontate le origini del personaggio e di come abbia maturato l’idea di diventare un ladro ai massimi livelli.

Per avere maggiori dettagli bisognerà attendere i prossimi mesi durante i quali Netflix potrebbe rilasciare un nuovo trailer. La serie Berlino invece farà il proprio debutto nel 2023, quindi bisognerà aspettare ancora molto tempo.