Ricomincia l’incubo delle cartelle esattoriali per milioni di cittadini italiani. Dopo la proroga dovuta all’emergenza da Covid-19, il fisco sta per riprendere la sua normale attività. Il 30 novembre è di fatto in scadenza l’ultima proroga per il pagamento della rottamazione ter.

Cartelle esattoriali: 500 milioni per un nuovo rinvio

Per la rottamazione Ter la data ultima per il pagamento è stata fissata per il 30 novembre 2021. Forza Italia, Lega e Pd pressano il governo con lo scopo di ottenere un nuovo rinvio.

La richiesta sarebbe quella di prorogare la scadenza al 31 dicembre, ma per una manovra simile sarebbero necessari 500 milioni di euro. È dunque partita la caccia alle risorse necessarie.