qualcomm-sfida-apple-pronto-rilasciare-hardware-basato-arm

Durante l’evento dell’Investor Day del 2021, Qualcomm ha presentato la sua tecnologia di nuova generazione che apre la strada all’azienda per competere con i nuovi chip della serie M di Apple Silicon utilizzati per i nuovi dispositivi Mac.

Qualcomm ha svelato il suo nuovo hardware CPU progettato da Nuvia, una startup di chip fondata da tre ex ingegneri Apple. Per chi non lo sapesse, Qualcomm aveva acquisito Nuvia all’inizio di quest’anno per 1,4 miliardi di dollari.

Qualcomm ci riprova con i chip per PC

La società sta cercando di far progredire i suoi processori per PC con il SoC basato su Arm di prossima generazione che, a suo dire, è ‘progettato per stabilire il punto di riferimento delle prestazioni per i PC Windows’ che sarebbe in grado di competere con i processori della serie M di Apple.

La società di chipset punta anche a diventare un leader per ‘prestazioni sostenute e durata della batteria’. Inoltre, Qualcomm ha anche promesso che aumenterà le sue GPU Adreno per offrire funzionalità di gioco di classe desktop per i suoi futuri prodotti per PC.

I nuovi chip Qualcomm per PC, progettati da Nuvia, dovrebbero essere spediti nei prodotti di consumo nel 2023. Questo è un tempo piuttosto lungo, dato che Apple ha circa due anni in più per svelare o mostrare i suoi futuri chip Apple Silicon. Sarà interessante vedere la nuova interpretazione di Qualcomm per i chip per PC poiché i suoi precedenti tentativi sono stati finora poco brillanti. Finora ha lanciato i processori Snapdragon 8cx e ha collaborato con Microsoft per i chip SQ1 e SQ2 su Surface X.