google-chrome-aggiorna-subito-non-perdere-segnalibri-altro

Se hai rimandato l’aggiornamento del browser Chrome, ti consigliamo di farlo. Google ha rivelato che terminerà il supporto per la sincronizzazione di Chrome per coloro che utilizzano ancora la versione 48 del suo browser o una versione precedente.

Per chi non ha familiarità, la sincronizzazione di Chrome è una funzionalità del browser del gigante del software che memorizza i segnalibri, le password, la cronologia, le schede aperte e le preferenze delle impostazioni di un utente sui server dell’azienda in modo che sia possibile accedervi da qualsiasi dispositivo che esegue Chrome. Chrome Sync ti consente anche di accedere automaticamente a Gmail, YouTube, Ricerca Google e altri servizi Google in modo che tu possa iniziare a lavorare su un progetto sul tuo Chromebook e finirlo sul tuo smartphone Android o su altri dispositivi con Chrome.

Google Chrome terminerà il supporto delle vecchie versioni

In un nuovo post sulla pagina della community di Google Chrome, Craig Tumblison, responsabile dell’assistenza ai prodotti di Google, ha fornito ulteriori dettagli sull’imminente modifica. ‘Come precedentemente condiviso nelle note di rilascio di Chrome Enterprise per M94, vorremmo informare chiunque utilizzi Chrome Browser versione M48 o precedente che la sincronizzazione di Chrome sarà deprecata su queste versioni e non funzionerà più una volta lanciato M96 sul canale stabile.’

Gli utenti che desiderano continuare a utilizzare la sincronizzazione di Chrome dovranno aggiornare il proprio browser alla versione 49 o successiva di Chrome facendo clic sul menu ‘Altro’ in alto a destra del browser e facendo clic su ‘Aggiorna Google Chrome’. Tuttavia, vale la pena notare che se questa opzione non viene visualizzata se stai già utilizzando l’ultima versione di Chrome.

Sebbene Google abbia affermato che gli utenti dovranno aggiornare almeno a Chrome 49 per continuare a utilizzare la sincronizzazione di Chrome, il browser dell’azienda è attualmente sulla versione 95, anche se la versione 96 dovrebbe raggiungere presto il suo canale stabile.

Oltre ad avere accesso a tutte le funzionalità più recenti, l’esecuzione della versione più recente di Chrome ti aiuterà a proteggerti dagli attacchi che sfruttano le vulnerabilità che sono già state corrette nel browser di Google.