OnePlus 9RT, OnePlus, OnePlus 9, OnePlus 9R, gaming, Qualcomm

Dopo tante indiscrezioni e anticipazioni, ecco finalmente arrivare il nuovo OnaPlus 9RT. Il device va a prendere il posto del 9R mostrando un comparto hardware di tutto livello ed un prezzo interessante.

Gli aspetti in comune con il predecessore sono moti, ma anche i cambiamenti apportati sono rilevanti. Partiamo dicendo che OnePlus 9RT può contare su un display AMOLED E4 più grande da 6.628 pollici dotato di una risoluzione 2400 x 1080 pixel.

Il pannello può contare sul refresh rate a 120Hz e sul touch sampling a 600Hz. Questo accorgimento tecnico rende il device perfetto per il gaming grazie all’altissima frequenza di aggiornamento del touchscreen. In questo modo, sarà possibile usare le proprie dita per muovere i personaggi in gioco con precisione e velocità.

 

OnePlus 9RT è il nuovo flagship killer dell’azienda cinese

Il SoC scelto dal produttore è il Qualcomm Snapdragon 888 e ci sono tre configurazioni di memoria disponibili: 8/128GB, 12/256GB e 12/512GB. La memoria RAM è basata sulla tecnologia LPDDR5 mentre quella interna sulla tecnologia UFS 3.1.

Il comparto fotografico di OnePlus 9RT è composto da tre ottiche con un sensore principale Sony IMX766 da 50MP con apertura f/1.8. A supporto è presente un sensore ultrawide da 16MP e una camera macro da 2MP. La fotocamera frontale invece è da 16MP con stabilizzatore elettronico integrata in notch tondo.

In device può contare su una batteria da 4500mAh con supporto alla Warp Charge 65T, una tecnologia di ricarica rapida più veloce della Warp Charge 65 di OnePlus 9R. La versione cinese del device potrà contare sulla presenza del sistema operativo ColorOS 12 basato su Android 11.

I colori disponibili al lancio sono: Dark Matter, Hacker Silver e Enchanted Sky. Il prezzo di lancio è di circa 450 euro ma restiamo in attesa di conferme ufficiali.