whatsapp-app-ipad-tablet-android

Un tweet diffuso da WABetaInfo rivela che WhatsApp potrebbe presto rilasciare una versione dell’app di messaggistica per iPad. A giugno, il fondatore e CEO di Facebook Mark Zuckerberg e il capo di WhatsApp Will Cathcart hanno menzionato una possibile app per iPad per la piattaforma in una chat di gruppo realizzata su WhatsApp. La funzione multi-dispositivo consente a un utente di collegarsi a un massimo di quattro dispositivi complementari contemporaneamente insieme ad uno smartphone.

In multi-device 2.0, che sarà incluso in un prossimo aggiornamento software, l’Apple iPad sarà considerato un dispositivo collegato che supporterà l’app secondo WABetaInfo. Quest’ultimo aggiunge anche che con WhatsApp per Android, il multi-dispositivo supporterà i tablet Android. Con multi-dispositivo 2.0, ogni connessione collegata è indipendente, il che significa che se lo smartphone collegato non è presente o la batteria si scarica, le connessioni continueranno a funzionare.

WhatsApp: in arrivo l’app per tablet con supporto multi-dispositivo

Come puoi vedere dal tweet, WhatsApp per iPad è in arrivo. È un’app nativa che quelli con la versione beta di WhatsApp per iOS avranno automaticamente in futuro. Nel 2019, un informatore ha affermato che WhatsApp aveva terminato lo sviluppo di un’app per iPad, ma stava trattenendo il rilascio per completare prima la funzionalità multi-dispositivo.

Il piano di WhatsApp è sempre stato quello di far crescere l’app ora e monetizzarla in seguito. Nei mercati in via di sviluppo in cui WhatsApp viene utilizzato spesso a causa della mancanza di connettività Internet diffusa, l’app aiuta Facebook a crescere. Inizialmente, WhatsApp addebitava agli utenti circa 1 euro all’anno per utilizzare l’app poiché i fondatori Jan Koum e Brian Acton erano contrari alla pubblicità online. Alla fine, WhatsApp ha smesso di raccogliere soldi che avrebbe potuto aiutare a generare un paio di miliardi di entrate l’anno scorso.