Honor, Magic UI 5.0, HarmonyOS, Huawei,

La collaborazione tra Honor e Huawei potrebbe continuare anche dopo che le sue società si sono separate. Infatti, i due produttori cinesi potrebbero condividere l’uso di HarmonyOS come sistema operativo principale per i propri device.

Per Huawei l’arrivo di HarmonOS ha rappresentato una scelta obbligata ma per Honor è quasi una sorpresa. Infatti, dopo la separazione da Huawei, il brand è tornato a collaborare con Google potendo contare su Android in versione ufficiale.

Tuttavia, sembra che alcuni device Honor potrebbero iniziare ad utilizzare una Magic UI basata su HarmonyOS. In particolare, i primi device ad essere interessati da questo cambiamento potrebbero essere quello della famiglia Magic3. Il debutto per questi dispositivi è previsto per il 12 agosto.

 

Honor potrebbe utilizzare Magic UI 5.0 sviluppata partendo da HarmonyOS di Huawei

Stando ad una nuova indiscrezione lanciata da un leaker su Weibo, gli smartphone saranno i primi a contare sulla nuova Magic UI 5.0. L’interfaccia proprietaria sarà sviluppata partendo proprio da HarmonyOS di Huawei.

La scelta potrebbe essere limitata esclusivamente al mercato Cinese. Infatti, Honor potrebbe aggiungersi a tanti altri produttori che hanno confermato la volontà di utilizzare la soluzione Huawei sui propri dispositivi. Per tutti gli altri mercati, Honor continuerà ad utilizzare Android con il supporto alle G App.

Ricordiamo che non è la prima volta che Honor adotta una soluzione software realizzata da Huawei. Infatti, quando le due aziende erano legate tutte le versioni della Magic UI non erano altro che versioni modificate della EMUI.

La storia quindi sembra destinata a ripetersi anche dopo la separazione ufficiale. Per avere maggiori dettagli in merito non resta che attendere il lancio ufficiale della serie Magic3.