smartphone-da-collezione-samsung-w2018-design-a-conchiglia

Scoprire il mondo degli smartphone da collezione riserva sorprese davvero emozionanti. Si ha la possibilità di conoscere non solo telefoni che hanno fatto la storia, ma anche pezzi unici realizzati o modificati per fare la differenza sul mercato. Continuiamo quindi la nostra rassegna degli smartphone da collezione a prezzi accessibili. Con questo Samsung torna di moda il design a conchiglia. Ecco tutti i dettagli che lo rendono davvero un device speciale sotto tutti i punti di vista.

 

Smartphone da collezione: Samsung W2018

In quanto a originalità non c’è nulla da dire in merito allo smartphone da collezione di cui vi parleremo a breve. Anche se si tratta di un design già conosciuto, Samsung è stata capace di realizzare un modello vintage, ma allo stesso tempo non scontato.

Annunciato il 1° dicembre 2017, questo smartphone è un tuffo negli anni 2000. Il suo stile inconfondibile con un design a conchiglia non solo lo ha reso un moderno cellulare in un pezzo da collezione, ma gli ha regalato un cuore tecnologico completamente aggiornato.

Anche se sono già passati quasi 4 anni, questo smartphone ancora oggi riesce a far parlare di sé. Si tratta del Samsung W2018 il cui valore supera i 2.500 euro. Anche perché una delle sue peculiarità è che si trova in vendita solo in Cina.

Si tratta di un vero e proprio oggetto di culto che all’apparenza sembra un telefonino datato, ma in sostanza è un vero e proprio smartphone che si avvicina molto al Samsung S9. Basti pensare alla sua fotocamera posteriore con apertura f/1.5.

Lo schermo frontale lo rende a tutti gli effetti uno smartphone che, in quell’anno, rientrava tra i top di gamma. La sorpresa sta nella possibilità di aprire la conchiglia e così scoprire un tastierino numerico da vero e proprio cellulare anni 2000. Nella parte superiore un altro schermo gestibile con i tasti fisici.

Insomma questo smartphone ha proprio sorpreso tutti e si è aggiudicato l’onore di entrare a far parte della classifica degli smartphone da collezione e anche di quelli più costosi.

FONTEEsquire.com