whatsapp-utenti-android-backup-cloud

Le chat di WhatsApp hanno già la crittografia end-to-end, ma per quanto riguarda i tuoi backup online? Presto saranno sicuri anche loro. Come osserva The Verge, WABetaInfo ha scoperto che l’ultima beta di WhatsApp per Android (2.21.15.5) include un test per i backup cloud crittografati end-to-end.

Ci sono alcuni avvertimenti. Dovrai creare una password separata per ripristinare i backup e non potrai recuperarli se perdi il tuo smartphone e dimentichi quella password. In alternativa, puoi creare una chiave di crittografia a 64 cifre, ma sei anche nei guai se perdi quella chiave.

WhatsApp: la beta introduce la nuova funzionalitá come test

Non è certo che WhatsApp distribuirà backup cloud sicuri con la prossima versione stabile, quindi potresti non voler contare su di esso nel prossimo futuro. Inoltre, non è chiaro se tutti coloro che utilizzano la nuova beta ottengano la stessa funzionalità di backup. WhatsApp ha appena iniziato a testare la sincronizzazione multi-dispositivo che non dipende da una connessione telefonica. Questi backup crittografati non sembrano essere disponibili su tutti i dispositivi, ma potrebbero rivelarsi rassicuranti poiché le persone dipendono sempre più da WhatsApp per le chat su tutti i loro device.

Gli utenti vedranno la nuova opzione nell’app, che rileva che l’abilitazione dei backup crittografati end-to-end ‘proteggerà la cronologia dei messaggi e i contenuti multimediali su Google Drive da accessi non autorizzati’. Gli utenti vedranno la dimensione corrente dei loro backup cloud, nonché l’opzione per continuare ad abilitare la funzione, se lo desiderano.

Come con qualsiasi cosa che implichi una maggiore sicurezza, c’è un aspetto negativo: dovrai stare attento a memorizzare la tua password o la chiave di crittografia a 64 cifre, altrimenti né tu né nessun altro sarete in grado di decrittografare i registri della chat.