gta-6-titolo-non-arrivera-breve-ultime-novita

I fan stanno aspettando da quasi otto anni un nuovo gioco di Grand Theft Auto e, secondo un leaker, non vedremo il titolo fino al 2025. Tom Henderson, che in precedenza ha fatto trapelare i dettagli di Call of Duty e Battlefield 2042, ha rilasciato un nuovo video e in esso ha affermato che GTA 6 sarà ambientato in una versione moderna di Vice City.

Ciò è contrario ai rapporti precedenti secondo cui GTA 6 sarebbe ambientato negli anni ’80, con Henderson che afferma che lo sviluppatore Rockstar vuole garantire la massima libertà possibile per il suo personale quando si tratta di creare contenuti per GTA Online.

GTA 6 potrebbe includere una mappa che si evolve in stile Fortnite

Henderson ha anche discusso della possibilità che la mappa di GTA 6 cambi nel tempo, in modo simile a come Epic Games revisiona regolarmente la sua mappa di Fortnite durante gli eventi di fine stagione. C’era anche una menzione di GTA 6 con più personaggi giocabili, qualcosa che GTA 5 ha introdotto nella serie quando è uscito per la prima volta.

Anche se queste voci sono vere, i fan dovranno aspettare a lungo a causa di diversi fattori. Henderson ha affermato che Rockstar ha posto una maggiore enfasi sul benessere dei dipendenti sulla scia di diversi rapporti che descrivono in dettaglio le condizioni di lavoro difficili che sono state implementate prima dell’uscita di Red Dead Redemption 2.

Si ritiene che il nuovo GTA arriverà su PS5, Xbox Series X|S e PC e, poiché sono nuovi sul mercato, Rockstar starebbe aspettando che vengano venduti più sistemi per massimizzare le vendite. Henderson ha anche aggiunto che, poiché Rockstar vuole evitare di ritardare il gioco, GTA 6 non sarà annunciato in anticipo e grazie al flusso di entrate costante di GTA 5, Rockstar ha il lusso di potersi prendere il suo tempo con lo sviluppo di questo sequel.

Vale la pena essere scettici su qualsiasi rapporto su GTA 6 fino a quando Rockstar non rivelerá ufficialmente il gioco.