falla 4GUna falla nella connessione 4G mette quotidianamente tantissimi utenti che ne sfruttano la rete in pericolo. La presenza di questo buco nella sicurezza della rete on è un problema da sottovalutare per tantissime ragioni. In primis non si è ancora certi che già qualcuno conoscesse questa falla, una vera e propria porta d’accesso ai dati degli utenti; considerando che la rete è attiva dal 2010 le emorragie di dati potrebbero essere state incalcolabili.

Come se non bastasse la rete 4G resterà attiva anche nel momento in cui la connessione 5G si sia diffusa completamente su tutto il territorio. Malgrado la falla infatti il 4G resterà attiva come supporto alla nuova tecnologia. Anche solo questi due punti mettono chiaramente in luce le problematiche dietro la scoperta di questa criticità nella sicurezza.

Falla 4G: non è solo la privacy degli utenti ad essere in pericolo

 

Questa falla nella rete 4G consiste nella possibilità di inserirsi nelle comunicazioni che avvengono tra il provider e l’host. In questa sede chiunque infatti potrebbe creare una falsa concione internet attraverso la quel far passare tutti i dati in transito sia in un senso che nell’altro.

Questo getta luce su un’altra possibilità, ancora peggiore del furto dei dati. Tra i dati sottratti infatti potrebbero trovarsi le informazioni sensibili dell’utente. Grazie a queste informazioni chiunque potrebbe effettuare l’accesso al conto corrente del malcapitato. Una volta fatto ciò il conto corrente potrebbe essere svuotato completamente di tutti i risparmi presenti e il legittimo proprietario avrebbe ben poche possibilità di recuperare il maltolto.