Microsoft, Windows 11, Windows 10, sistema opeartivo, update

Microsoft sta lavorando al prossimo grande update del proprio sistema operativo. Secondo quanto emerso dalle indiscrezioni, il nome del nuovo OS sarà Windows 11. L’azienda di Redmond sta cercando di mantenere il più stretto riserbo in attesa del lancio ufficiale, ma alcune delle novità stanno trapelando.

Un nuovo report indica che Microsoft ha intenzione di fare felici tutti i propri utenti. Infatti, Windows 11 sarà rilasciato in forma gratuita per tutti coloro che possiedono una versione precedente del sistema operativo.

Il programma di aggiornamento includerà tutti i PC a partire da Windows 7, passando per Windows 8.1 e includendo anche i device con Windows 10. L’unico sistema operativo che sembra escluso dall’aggiornamento è Windows 8.

 

Microsoft sta per rilasciare il nuovo Windows 11

Gli analisti hanno infatti individuato alcuni file che fanno riferimento alla necessità di aggiornare a Windows 8.1 prima di poter eseguire l’upgrade successivo. Si tratta di un piccolo passaggio da fare ma che comunque non risulta troppo complicato.

Microsoft quindi conferma la volontà di offrire ai propri utenti l’ultima versione del sistema operativo. Il passaggio a Windows 11 porterà con se molte novità sia grafiche che serviranno a facilitare l’usabilità e rendere più moderno l’ambiente di lavoro.

L’arrivo dell’OS offrirà una ventata di aria fresca all’intero sistema grazie ad look rinnovato che renderà le schermate più belle da vedere. In ogni caso, gli utenti non si sentiranno spiazzati in quanto le funzionalità principali resteranno invariate.

L’impegno di Microsoft ad aggiornare il proprio sistema operativo è globale e l’azienda spera che il passaggio a Windows 11 sarà rapido. Infatti, stando alle dichiarazioni di Satya Nadella, Windows 10 è installato su 1,3 miliardi di dispositivi. Tutti questi device, e molti altri che ancora usano versioni precedenti, rientreranno nella fase di update.