cartelle-esattoriali-e-multe-cancellazione-automatica-dopo-5-anni

Non versare i contributi non è certo un comportamento esemplare. Tuttavia sono molti i contribuenti che, di questi tempi, non sono riusciti a sostenere le pressioni fiscali. Ora però è arrivata la svolta, forse. Cartelle esattoriali, questo è un vero e proprio addio! Sarà contento chi è in debito con il Fisco nell’apprendere questa bella notizia. Il Governo sta infatti valutando la possibilità di cancellare automaticamente cartelle esattoriali e multe, passati 5 anni. Ecco i dettagli di quello che potrebbe rivelarsi un terno al lotto per qualcuno.

 

Cartelle esattoriali addio: bene ma non troppo

Un addio anticipato alle cartelle esattoriali può far sicuramente bene a chi non riuscirebbe proprio a pagarle. Tuttavia non aiuta i servizi che lo Stato mette a disposizione ogni giorno al cittadino.

Strade, sanità, Reddito di Cittadinanza e altro. Non si vuole mettere in dubbio che l’Italia è uno tra i Paesi con il più alto livello di tassazione, ma occorre anche specificare che siamo tra le comunità al mondo più civili in termini di benefici offerti a tutti.

Purtroppo però pare che il Governo stia vagliando l’ipotesi di cancellare automaticamente tutte quelle cartelle esattoriali e multe impagate da ormai 5 anni e con un importo inferiore a 5.000 euro. Questo perché la macchina della riscossione costerebbe molto e si ingolferebbe. Diversamente, sarebbe più utile nel recuperare importi decisamente maggiori.

L’Agenzia delle Entrate è quindi palesemente in difficoltà perché i crediti che vanta sono tanti e diversi risalgono a parecchi anni fa. Ripiegare su un annullamento delle cartelle esattoriali con le caratteristiche sopra menzionate farebbe bene all’Ente e al Contribuente.

 

Decreto Sostegni

Bisogna precisare però che, con il Decreto Sostegni, a marzo fu già approvata la cancellazione delle cartelle esattoriali con debiti fino a 5.000 euro affidati al Fisco dall’1 gennaio 2000 al 31 dicembre 2010.

Anche il Decreto Sostegni Bis piace, ma lì sono contenute altre agevolazioni. Vedremo quindi se il Governo porterà avanti questa ultima proposta cancellando automaticamente cartelle esattoriali e multe inferiori ai 5.000 euro in circolazione da 5 anni.

FONTEilGiorno.it