truffe onlineSoprattutto in questo ultimo periodo, sul web ci sono diverse truffe molto pericolose e sembra che riguardino in maniera ravvicinata il mail phishing. Quest’ultime colpiscono in maniera particolare molti correntisti italiani, più precisamente coloro i quali fanno parte di banche italiane estremamente rinomate, come BNL, Unicredit e Intesa Sanpaolo.

C’è una vera e propria tecnica dietro l’invio delle varie mail agli utenti, e pare che sia davvero micidiale, anche se è molto semplice. La suddetta consiste nel copiare per filo e per segno la pagina del nostro home banking. In questo modo, sarà veramente molto semplice per i truffatori accedere ai nostri dati personali.

Quindi si può dire che il metodo è molto semplice ed immediato, in special modo perché all’interno delle mail che andremo ad aprire è presente il link che viene fornito alle persone. Naturalmente, il truffatore farà in modo che tu clicchi sul link che ti è stato dato, ed è proprio in quel momento che ti rubano tutti i dati personali.

 

Truffa online: ecco cosa fare in queste situazioni.

Inoltre, proprio nell’istante in cui andiamo a fare click sul collegamento che ci è stato fornito nella mail, l’utente verrà direttamente reindirizzato alla pagina fake della sua banca. Dopodiché, verrà esortato ad inserire tutti i suoi dati personali, ed è in questo modo che la truffa ha fatto effetto.

Dunque, ora sappiamo come avvengono le truffe, quindi di conseguenza siamo a conoscenza di come difenderci. Semplicemente, non si devono mai aprire queste mail e si deve prestare attenzione al mittente che ce le sta inviando. Inoltre, le banche non invieranno mai questa tipologia di mail. Quindi, eliminatele sempre.