Samsung, Galaxy S21 FE, Galaxy S21, render, Qualcomm

Samsung prevede di lanciare molti nuovi device nella seconda metà dell’anno. Il produttore coreano infatti sta lavorando per ampliare la propria line-up e offrire sempre più scelta ai propri consumatori. 

In particolare, attendiamo ad agosto il debutto di Galaxy Z Fold 3 e di Galaxy Z Flip 3, la nuova generazione di smartphone pieghevoli. Tuttavia, durante l’evento Galaxy Unpacked che potrebbe tenersi ad agosto, Samsung annuncerà anche il successore del Galaxy Note 20.

Secondo le ultime indiscrezioni, il device in questione non sarà il Galaxy Note 21 ma il Galaxy S21 FE. A lanciare la notizia ci ha pensato Evan Blass, noto leaker molto addentro nel mondo Samsung. L’azienda coreana ha stilato una roadmap che mostra i device lanciati nel 2020 e quelli in arrivo nel 2021.

 

Samsung punterà tutto su Galaxy S21 FE e sugli smartphone pieghevoli

La famiglia Galaxy S20 è stata seguita dai Galaxy S21 così come il Galaxy S20 FE è arrivato nella nuova variante esclusivamente 4G. Infine, si può notare come il Galaxy Note 20 non verrà sostituito dal Galaxy Note 21 ma dal Galaxy S21 FE.

Questa indiscrezione di Evan Blass conferma ancora una volta come la famiglia Galaxy Note sia arrivata al capolinea. Samsung si sta concentrando su altri progetti e sta dando risalto a smartphone che hanno maggiori potenzialità.

Secondo le indiscrezioni, il Galaxy S21 FE sarò caratterizzato da un display AMOLED da 6.4 pollici e dal SoC Qualcomm Snapdragon 888. Il sistema potrà contare su 6 GB di memoria RAM e sulla presenza di Android 11 con la personalizzazione proprietaria One UI 3. Il debutto è previsto insieme a Galaxy Z Fold 3 e di Galaxy Z Flip 3 il prossimo 19 agosto.