Samsung, Galaxy Z Fold 3, Galaxy Unpacked, Galaxy Z Flip 3

Samsung ha iniziato a produrre le componenti fondamentali per realizzare il tanto atteso Galaxy Z Fold 3. Considerando queste tempistiche, possiamo aspettarci che il device è quasi pronto per il lancio ufficiale.

Le prime stime indicavano che la presentazione della nuova famiglia di smartphone pieghevoli del produttore coreano sarebbe avvenuta i primi giorni di agosto. Se la catena produttiva si è già messa in moto, possiamo ipotizzare che il periodo per il lancio è confermato.

La notizia dell’avvio dei lavori è stata lanciata da da un report stilato da Winfuture.de. La produzione di massa delle componenti è un passaggio fondamentale per poter assemblare i Galaxy Z Fold 3 prima della commercializzazione.

 

Samsung Galaxy Z Fold 3 si avvicina alla presentazione ufficiale

Il report indica che Samsung sta pianificando di produrre il Galaxy Z Fold 3 in quantità limitate, almeno per il primo periodo. Le stime indicano che il produttore realizzerà un terzo dei device che solitamente costruisce per le altre famiglie di dispositivi.

Il motivo di tale scelta è da ricercare nella configurazione premium che lo smartphone pieghevole avrà. Gli analisti credono che il prezzo di partenza sarà molto alto, anche considerando le notevoli modifiche che il nuovo modello avrà rispetto alla precedente generazione.

Infatti, ci aspettiamo che il foldable sarà il primo device dell’azienda coreana ad ospitare una fotocamera integrata sotto il display. Inoltre, il produttore ha rinnovato la tecnologia per il display flessibile, rendendolo più resistente e meno soggetto ad usura. Per questo motivo, non si può escludere che Samsung possa aumentare la produzione se vedrà che il mercato risponde bene al lancio di Galaxy Z Fold 3.

Ricordiamo che al momento non si conoscono le specifiche tecniche, ma gli esperti ipotizzano che sarà presente un display Super AMOLED da 6.2 pollici sulla parte frontale e un display S-AMOLED da 7.5 pollici pieghevole. Il SoC potrebbe essere il Snapdragon 888+, la versione potenziata dell’attuale chip top di gamma di Qualcomm.