luce e gas

Uno degli incubi per tutti gli italiani a fine mese prende corpo nella bolletta della luce, gli importi presentati dai vari providers di energia elettrica infatti, sono spesso davvero onerosi e obbligano le varie famiglie a sforzi importanti per pagare tutto e per tempo, onde evitare fastidiose diffide che altro non farebbero se non portare ulteriori costi da dover saldare.

Ovviamente tale contesto mette al primo posto un desiderio su tutti, risparmiare, riuscire ad abbassare gli importi da corrispondere per avere un po’ più di respiro economico e di libertà dalle bollette, un obbiettivo non facile da raggiungere però, dal momento che, in quanto utenza più usata forse in tutto il mondo, l’energia elettrica è anche quella che va incontro al maggiore tasso di spreco.

 

Come abbassare gli importi dovuti

Ovviamente per abbassare gli importi da pagare e risparmiare, l’unica vera arma a disposizione degli utenti è l’attenzione, essa deve tradursi in un uso ottimizzato dell’energia elettrica, che non va assolutamente sprecata e quindi usata solo quando necessario con attenzione quasi maniacale.

A ciò bisogna aggiungere anche un’altra menzione, quella legata agli strumenti elettronici i quali, non vanno messi in stand by, bensì spenti completamente, dal momento che altrimenti i consumi resterebbero praticamente invariati, nel dettaglio parliamo di PC, televisori e vari voice assistants.

A ciò vi consigliamo di aggiungere anche un’altra possibilità, quella di passare ad un’illuminazione a basso consumo, magari a LED, cosa che a fronte di un investimento iniziale, vi ripagherà in lungo e in largo grazie al grosso risparmio che porterà con se.