Quando si parla di dispositivi indossabili sono tante le funzionalità da tenere in considerazione e destreggiarsi tra Smartwatch, Sportwatch, Smartband e tanto altro non è sempre facile e intuitivo. In questo caso, con Suunto 7, ci troviamo di fronte ad un dispositivo multivalente, il cui indirizzo è dato dal vostro utilizzo, grazie ad una versatilità ottima in tanti campi. Scopriamo meglio in questa recensione approfondita!

blank

 

Design

Partiamo subito con il dire che Suunto 7 non è uno smartwatch per tutti. Non lo è, a causa delle sue dimensioni imponenti, che da una parte devono piacere esteticamente e che dall’altra poco si adattano a polsi femminili o a polsi particolarmente sottili. Con una cassa dal diametro di 5cm e uno spessore di 1,5cm stiamo parlando di un peso massimo degli smartwatch, con delle dimensioni che pagano poi dal punto di vista della grandezza dello schermo, come vedremo nel prossimo paragrafo.

blank

Il suo peso si attesta intorno ai 52g: ottimo considerate le sue dimensioni e i materiali di cui è costituito. Titanio per la ghiera esterna, poliammide con rinforzo in fibra di vetro per la cassa e Gorilla Glass a protezione del vetro anteriore. L’unico elemento che stona, forse anche per una preferenza personale, è il cinturino in microfibra, non particolarmente comodo o utile, soprattutto durante l’attività sportiva quando si va a sudare.

blank

blank

Sulla casa sono presenti 4 diversi pulsanti, tre sul lato sinistro e uno sul lato destro, che rivestono delle funzioni di navigazione molto importanti nella gestione del dispositivo. Infine, nonostante la presenza di un piccolo speaker e di un microfono per i comandi vocali, riesce ad essere impermeabile all’acqua fino ad una profondità di 50m.

blank

 

Display

Come dicevo, le grandi dimensioni ripagano sotto il lato del display, leggibile in maniera estremamente chiara. Si tratta di un pannello Amoled con una risoluzione di 454×454 pixel e una luminosità di 1000nits. Delle specifiche ottime che restituiscono dei colori fedeli e profondi nelle app e nei menù, e soprattutto una gestione della luminosità sotto il sole diretto a dir poco ottima, soprattutto grazie all’always on display e alla retroilluminazione dello schermo. La luminosità si adatta automaticamente a seconda del livello di luce percepito all’esterno, per una gestione ottimale dei consumi e della leggibilità.

blank

Il touch è responsivo al punto giusto, anche se tante gesture devono essere eseguite in maniera impeccabile, pena il mancato riconoscimento dell’azione. Questo aspetto però è legato maggiormente alla gestione di Android Wear, e meno a quella della reattività del touch.

blank

 

Connettività

Non poteva essere più completo sotto il profilo della connettività questo Suunto 7. Possiede tutto il necessario per funzionare tranquillamente da solo, a partire dal Bluetooth per il pairing con lo smartphone, passando per il modulo Wi-Fi per scaricare mappe e aggiornamenti, fino a diversi moduli GPS, NFC per pagamenti, bussola, altimetro e barometro. Una vera e propria stazione di sensori che sono in grado di fornirci decine e decine di info riguardo le nostre attività.

 

Tra Android Wear e Suunto app

La vera forza di questo dispositivo è la sua integrazione con Android Wear, un software appositamente realizzato per questa tipologia di device. Ed è appunto grazie a questo software che si riesce a ottenere diverse funzionalità dal Suunto 7, da Smartwatch a vero e proprio a SportWatch. Quest’ultimo aspetto è legato proprio all’applicazione Suunto, che gestisce le attività sportive dell’utente con semplicità e immediatezza. Il lato di Android Wear invece predilige un utilizzo legato alle notifiche, gestite in maniera eccezionale, grazie alla possibilità di leggere e rispondere in tanti modi diversi, applicazioni da installare sul dispositivo, come Telegram, Shazam e molto altro direttamente dal Play Store e tanto altro.

blank

Il lato sportivo gestisce alla perfezione tutto il necessario per regolare i valori della salute e del gps, fornendo una traccia precisa al metro e tante informazioni sulla cadenza, sul battito cardiaco, sui tempi, altitudine, meteo. Devo dire che è anche molto comodo da tenere mentre si fa sport, a dispetto delle sue dimensioni, con una gestione del peso e della distribuzione sulla pelle che risulta perfetta anche se tenuto con il cinturino molto stretto.

blank

I quattro pulsanti posti sul lato possiedono tantissime funzioni diverse: quello a destra permette di accedere al menu della app; quello a sinistra in alto alle gestione sportiva e all’applicazione Suunto; quello a sinistra al centro alle gestione multimediale e quello in basso è personalizzabile con l’apertura rapida di un’app a scelta (di base c’è il cronometro). Ma in più i tasti cambiano di funzione a seconda dell’app che viene aperta e dei menù in cui si naviga, per adattarsi velocemente alla situazione e comandare le varie funzioni senza perdere tempo con il touch (basti pensare all’utilizzo in acqua, dove il touch sarebbe complicato da gestire).

 

Batteria

Quando si parla di Android Wear, sappiamo già che la batteria non sarà il punto forte di uno smartwatch, e in questo caso le nostre paure sono state confermate. Certo, è da considerare che sono tante le funzioni disponibili, ma la batteria non vi durerà più due giorni con un utilizzo normale (notifiche, orario, always-on, rispondere ai messaggi e qualche smanettamento vario). In modalità sportiva il consumo medio per ora è di circa il 12-13%, mentre con un’attività all’esterno di 4 ore ho consumato il 60% di batteria. Probabilmente a 7 ore si riesce ad arrivare, ma se necessitate di un orologio che resista ancora più a lungo, allora questo non è il modello giusto per voi. Altrimenti risulta perfetto, a patto che abbiate la pazienza di ricaricarlo spesso. La ricarica avviene velocemente con 1 ora e 10 circa da 0 a 100%.

blank

 

Prezzo e conclusioni

Tutte queste funzioni, moduli di connettività, sensori, Android Wear, arrivano ad un prezzo di 479€. Non è economico, questo è sicuro, ma si tratta comunque di un dispositivo completo con il quale potrete tranquillamente dimenticarvi il telefono a casa. Buone tutte le funzioni, eccellente il monitoraggio sportivo, e ottima anche la gestione delle notifiche e del sistema. Pochissimi e sporadici i lag, per un’esperienza fluida e piacevole. Non fatevi ingannare dal nome o dalla marca, questo smartwatch ambivalente vale i soldi che costa, a patto che stiate cercando delle funzioni molto specifiche e particolari.

blank

Suunto 7

479€
7.7

Design

7.5/10

Display

8.5/10

Prestazioni

8.5/10

Batteria

7.0/10

Prezzo

7.0/10

Pro

  • Design resistente
  • Batteria sufficiente
  • Display Amoled
  • Prestazioni ottime con Android Wear

Contro

  • Prezzo
  • Design non adatto a polsi sottili