vaccini-hi-tech-certificato-vaccinale-qr-code

Dopo le incessanti polemiche sul Pass Verde, il passaporto dei vaccini, ecco arrivata la soluzione che potrebbe mettere fine alle diatribe.  Sarà pronto per luglio il nuovissimo certificato vaccinale nel formato QR Code. Anche i vaccini diventano hi-tech e finiscono in un’app. Spostamenti più facili, veloci e sicuri. Potranno utilizzarlo non solo chi ha già ricevuto la seconda dose di vaccini, ma anche chi ha eseguito un tampone o è recentemente guarito dal Covid-19.

Proprio il ministro Speranza recentemente ha lanciato un monito: “Occorre maggiore coordinamento in vista dell’entrata in vigore formale, dal primo luglio, del Certificato verde digitale per favorire una ripresa in sicurezza degli spostamenti dei cittadini europei“. Questa soluzione hi-tech per i vaccini sembra proprio essere quella giusta. Vediamo insieme tutti i dettagli spiegati in prima persona da Vittorio Colao.

 

Vaccini hi-tech: nuovo metodo QR Code per certificare vaccinazione, tampone o guarigione Covid-19

Si potrebbe emozionalmente parlare di vaccini hi-tech non per descrivere un vaccino tecnologico, ma la documentazione successiva alla vaccinazione. Non solo, ma il nuovo metodo a QR Code servirà a certificare anche l’esito negativo di un tampone o la guarigione da Covid-19.

In merito alla certificazione dell’esito del tampone “costerà un po’ di più e sarà a scadenza“, ha commentato Colao, ministro per l’innovazione, a Italian Tech. Poi si è addentrato nel merito di quella che sarà la soluzione hi-tech anche per coloro che hanno già ricevuto le due dosi di vaccini e per chi è guarito da un contagio.

Siamo contenti dei risultati della versione europea che abbiamo già testato. È un certificato, non un passaporto e forse non dovremo neppure scaricarlo ma arriverà una notifica e chi ha l’App Io l’avrà lì dentro“. Quindi tutti i dati relativi a vaccini, test e guarigioni saranno contenuti nell’App Io, ormai ufficiale.

 

Quando sarà attivo il QR Code?

Molti si staranno chiedendo quando entrerà in vigore e sarà utilizzabile questo certificato sui vaccini Covid-19 in formato QR Code. È sempre il ministro Colao ad aver fornito risposta in merito dichiarando: “Verso metà giugno saremo pronti e dal 1 luglio partirà“.

Insomma una soluzione interessante che porterà sicuramente ordine e giovamento a chi ha già ricevuto le due dosi. Per chi ancora non avesse avuto accesso alla campagna vaccinale ecco il calendario vaccinazioni regione per regione con gli appuntamenti più interessanti.

FONTEAnsa