iceberg-più-grande-mondo-staccato

Il più grande iceberg mai visto si è staccato da poco dall’Antartide. Si tratta di un blocco di ghiaccio lungo 170 chilometri e largo altri 25 chilometri. Si sta parlando di 4.320 chilometri quadrati e il suo nome ora è A-76. Non è mai stato avvistato niente del genere nella storia dell’uomo. Si trovava sul lato occidentale della piattaforma Ronne. Il distacco è stato visto da un satellite dell’Agenzia Spaziale Europea.

A livello del livello del mare, poco cambia questo distaccato dell’iceberg in quanto la piattaforma sopracitata già galleggia sull’acqua, non è terra ferma. Il problema più grande è che sempre più ghiaccio si trova a contatto diretto con le correnti e quindi l’erosione, o lo scioglimento, avviene con maggiore velocità.

 

Il più grande iceberg al mondo

Le parole di un ricercatore, Laura Gerrish: “A76 e A74 sono solo una parte dei cicli naturali sulle piattaforme di ghiaccio che non hanno partorito nulla di grande per decenni. È importante monitorare la frequenza di tutti i parto degli iceberg, ma per ora sono tutti attesi”. A-74 era l’iceberg predecessore, un altro mostro di ghiaccio, ma alquanto più piccolo dell’attuale.

Il precedente icerberg più grosso mari registrato era A-68A che si era staccato dall’Antartide nel 2017. Il suo viaggio nell’oceano è stato molto lungo tanto che è arrivato quasi a scontrarsi con la Georgia del Sud, una zona protetta per animali, come foche e pinguini. Il viaggio di A-76 potrebbe durare a lungo e solo monitorandolo costantemente si capirà cosa succederà e se ci sono rischi meno cose, animali o persone.