covid-19-effetto-malattia-diabete
Photo by Fusion Medical Animation on Unsplash

Guarire da una malattia non significa sempre uscirne completamente subito. Alcune volte ci si porta dietro alcuni strascichi, alcuni sintomi persistenti che possono continuare a dare fastidio. Con il Covid-19 uno di questi è un aumento dei livelli di zucchero nel sangue che a loro volta possono causare problemi pesanti. Lo si sta vedendo soprattutto in India dove il sistema sanitario fa fatica a prendersi carico anche di questi casi.

Dopo il Covid-19, molti pazienti stanno registrando tale aumento che è causato soprattutto dall’uso di steroidi come trattamento farmacologico, lo stress psicologico del gestire la malattia e un sistema immunitario compromesso. Il problema principale è quello che avviene dopo ovvero un aumento dei livelli di colesterolo, problemi cardiaci, infezioni e una seconda epidemia.

In India, attualmente, insieme al Covid-19 devono fare i conti anche con il cosiddetto fungo nero. Si tratta di un’infezione fungina teoricamente abbastanza rara che in questo periodo si sta facendo sentire sempre di più. Uno degli effetti più comuni è la cecità visto che attacca anche gli occhi.

 

Covid-19: gli strascichi della malattia

Quello che sta sorprendendo i sanitari impegnati in questa battaglia e che sostanzialmente chi guarisce da Covid-19 sviluppo un complesso di sintomi che sembra ricordare casi di diabete incontrollati. Si tratta di un outcome completamente diverso da quello della prima ondata dove i sintomi post malattia erano altri come un danno ai polmoni o anche al cuore. Si sta parlando di un’altra pandemia dentro la pandemia, ma questa volta di diabete. Normalmente non si fanno i controlli della glicemia se si sa di non esserlo e il risultato sono tantissimi casi sommersi.