samsung-problemi-produzione-smartphone

La carenza di chip ha colpito più o meno tutti i settori, alcuni più di altri. Gli smartphone, che ovviamente hanno bisogno di processori e quant’altro, sono teoricamente in balia dell’attuale carenza, ma non si è tanto concretizzata se non di recente. Per esempio, solo adesso Samsung sta avendo problemi di produzione con alcuni modelli.

Secondo quanto riferito a livello internazionali, Samsung sta incontrando grossi problemi con gli smartphone Galaxy A. Non si tratta di un ostacolo uguale a tutti i modelli, ma ce ne sono alcuni più colpiti di altri. Nello specifico di parla dei Galaxy A52, i Galaxy A52 5G e i Galaxy A72.

Il problema di Samsung è legato ai problemi di produzione dei processori di Qualcomm. La compagnia statunitense sta incontrando proprio le difficoltà maggiori con gli Snapdragon 720G e Snapdragon 750G che a loro volta sono prodotti nelle fabbriche di Samsung perché sfruttano la tecnologia Low Power Plus a 8 nanometri.

 

Samsung: problemi con gli smartphone

I Galaxy A di Samsung è la serie in cui sono presenti gli smartphone più venduti del colosso sudcoreano. Per questo motivo un ritardo per i modelli in questione significa un danno enorme a livello di profitti, anche se c’è da dire che il danno sarà condiviso anche con gli altri produttori.

 

Per fortuna di Samsung, apparentemente la carenza di chip per questo genere di dispositivi dovrebbe migliorare di molto già verso l’inizio dell’anno prossimo, al contrario dell’automotive che invece continuerà a soffrire fino al 2023, almeno secondo i grandi nomi del settore.