Postepay: arriva il messaggio che inganna gli utenti, è un tentativo di truffa

Ogni giorno gli utenti sono costretti a rifarsi al web per più situazioni, anche quando magari non vorrebbero. Internet risulta una risorsa fondamentale e questo lo sanno ormai tutti, anche quelli che tempo fa erano molto restii. Allo stesso tempo ci sono alcuni ambiti che vanno a connettersi con il web che spesso ne risentono tanto. Uno di questi è quello della finanza, all’interno del quale rientrano tutte le banche e di conseguenza tutte le carte che le filiali offrono.

Il mondo del web può risultare anche luogo di tranelli per gli utenti, spesso anche in maniera indiretta. La connessione che alimenta le varie app di messaggistica o le caselle e-mail, può consentire ai truffatori di inoltrare i loro tentativi di phishing. Questi spesso vanno a rifarsi alle Postepay, le carte più diffusa in Italia. Proprio per questo i truffatori sanno di riuscire a portare a casa tantissime adesioni da parte degli utenti ignari che concederanno i propri dati di accesso.

 

Postepay: ancora una truffa phishing ai danni dei poveri utenti, ecco il testo

Gentile utente

Con la presente email, ti informiamo che la tua utenza e le funzioni del tuo conto Intesa sono state temporaneamente disabilitate. Abbiamo applicato queste restrizioni sul tuo conto perchè hai raggiunto una soglia di attività che richiede la verifica obbligatoria di alcune delle tue informazioni

Non potrai più prelevare denaro o effettuare pagamenti con la tua carta se non procedi con l’aggiornamento del tuo profilo Online Banking.

Puoi effettuare l’aggiornamento del tuo profilo sul nostro sito, cliccando sul link seguente:

LINK: AREA CLIENTI POSTEPAY

Ti ringraziamo per la tua collaborazione!

Assistenza Clienti Postepay