eMeet, Jupiter, Webcam, Intelligenza Artificiale

Con l’aumentare delle chiamate e delle conferenze digitali legate allo smart working, poter lavorare da casa come in ufficio è diventato fondamentale. La nuova Jupiter realizzata da eMeet permette si configura come un accessorio necessario per la propria postazione lavorativa e non solo.

Infatti, le webcam giocano un ruolo cruciale durante le videochiamate per apparire professionali e permettere di svolgere al meglio le attività. La qualità del video e dell’audio sono fondamentali per una corretta conversazione, soprattutto quando si discutono progetti importanti.

Tenendo conto di tutti questi aspetti, eMeet ha realizzato la Jupiter per sfruttare tutti i punti di forza dello smart working eliminandone i difetti. La webcam può contare sull’intelligenza artificiale per gestire la messa a fuoco dell’immagine, la profondità di campo e l’illuminazione.

eMeet Jupiter è una webcam pensata per lo smart working

Questo significa che la webcam adatterà l’immagine in base ai partecipanti, aumentando o stringendo l’inquadratura per includere tutti. Inoltre, la Jupiter centrerà sempre il soggetto nell’inquadratura, eliminando in automatico aree di sfondo non importanti. Nel caso di videochiamate con poca o troppa luce, l’IA interverrà per regolare i parametri e offrire sempre un’immagine pulita.

Il lavoro di eMeet sulla Jupiter inoltre si incentrato sulla qualità audio. La webcam presenta quattro microfoni per registrare al meglio la voce ed eliminare i rumori di fondo. Grazie a questa soluzione, all’interlocutore arriverà un audio pulito senza interferenze. Inoltre, la webcam integra uno speaker da 3W per permettere a tutti di conversare senza utilizzare cuffie o altoparlanti esterni.

Volendo, gli utenti possono sfruttare le feature della Jupiter singolarmente. Il device di eMeet può essere utilizzato esclusivamente come webcam, come microfono o come speaker, rendendo quindi il prodotto un 3-in-1. Il dispositivo è disponibile attualmente per il mercato americano al prezzo di 199 dollari, il produttore non ha ancora comunicato quando arriverà sul mercato Europeo.