Xiaomi, Mi 11, Mi 11 Ultra, Mi 12, Mi 12 Ultra, Mi MIX 4

Xiaomi sta cercando di rendere i propri flagship anche dei camera-phone assoluti. Ne è una dimostrazione l’arrivo di Mi 11 Ultra che ha raggiunto la vetta della classifica DXoMark nei test fotografici battendo i device Huawei. 

Tuttavia, il prossimo top di gamma Xiaomi potrebbe superare di gran lunga le performance di Mi 11 Ultra. Il produttore cinese infatti sta lavorando ad un device che si preannuncia rivoluzionario sotto il profilo del comparto fotografico.

In particolare, le ultime indiscrezioni indicano che il device monterà un sensore principale con una apertura focale molto più grande rispetto ai predecessori. Questa scelta permetterà di catturare più luce e quindi migliorare la qualità dello scatto in tutte le situazioni di luminosità ambientale.

Xiaomi lancerà un device con una fotocamera da 200 megapixel

Inoltre, il sensore che sarà equipaggiato sul flagship Xiaomi avrà una risoluzione da 200 megapixel. Possiamo immaginare che il brand sceglierà di utilizzare una versione custom del nuovo sensore ​​ISOCELL GN2 di Samsung. Il produttore coreano infatti presenterà a breve la nuova soluzione caratterizzata da pixel della grandezza di 0.64um.

Samsung dovrebbe lanciare ufficialmente la nuova ottica nel corso del 2021 e il debutto effettivo dovrebbe arrivare con il Galaxy S22. Il nuovo sensore sarà il più grande mai realizzato per uno smartphone e batterà il record attualmente detenuta dalla soluzione da 108 megapixel equipaggiata su Galaxy S21 Ultra.

La versione personalizzata da Xiaomi potrebbe arrivare prima, magari nella seconda metà dell’anno. Purtroppo al momento non ci sono ulteriori dettagli in merito a questa tecnologia. Sia Samsung che Xiaomi la stanno sviluppando in gran segreto e non trapelano dettagli. Tuttavia, possiamo aspettarci che maggiori informazioni possano arrivare nel corso dell’anno.